Eurovision 2018: Massimo Di Cataldo nelle selezioni di San Marino


Avevamo citato proprio ieri il nome di Massimo Di Cataldo tra coloro che avevano inviato un video alla piattaforma 1in360, che gestisce la selezione dei candidati a rappresentare San Marino all’Eurovision Song Contest.

Oggi torniamo a scriverne perché possiamo confermare che Massimo Di Cataldo ha realmente inoltrato a 1in360 un video, che in questo caso è quello del suo ultimo singolo, Prendimi l’anima (uscito nello scorso maggio) ed è dunque entrato nella schiera dei candidati per rappresentare San Marino a Lisbona nel maggio 2018.

Massimo di Cataldo

Massimo di Cataldo | Photo Credits Marco Giustiniani

Non si tratta dunque di una “fake news”, visti i precedenti casi di invio di video non eseguiti realmente dagli stessi artisti (e successivamente rimossi), ma di un interesse vero del cantautore romano per la selezione sammarinese con cui verrà scelto il rappresentante al prossimo Eurovision Song Contest.

Vale la pena ricordare il meccanismo della selezione sanmarinese: quest’anno, San Marino si è affidata alla società londinese 1in360 per trovare il suo candidato per l’edizione 2018. Si tratta di una selezione aperta a tutto il mondo, tant’è vero che sono arrivate proposte da tutti e cinque i continenti. Le informazioni complete sono disponibili a questo link, nonché sul sito ufficiale di 1in360.

Per sostenere Massimo Di Cataldo, il requisito necessario è cliccare su QUESTO link e poi cliccare sul cuore in alto a sinistra (o, se siete collegati via smartphone et similia, in alto a destra).

Massimo Di Cataldo, nato a Roma nel 1968, è da vent’anni un nome importante della musica italiana. Passato da Castrocaro nel 1993, nel 1994 ha conseguito, tramite Sanremo Giovani, l’accesso al Festival 1995 cantando Soli all’interno della categoria Cantautori. In quello stesso Festival, ha colto il secondo posto con Che sarà di me, preceduto solo dai Neri per Caso, vincitori con Le ragazze.

L’album d’esordio di Di Cataldo, Siamo nati liberi, ha venduto oltre 150.000 copie (diventando disco di platino). Nel 1996, l’artista torna in gara a Sanremo tra i big con Se adesso te ne vai: in un’edizione stracolma di grandi nomi, Di Cataldo arriva sesto.

L’album Anime, facente seguito alla partecipazione sanremese, è tuttora il più venduto della carriera di Di Cataldo: più di 350.000 copie, disco di platino e, all’interno, una collaborazione col celebre artista senegalese Youssou N’Dour. Il 1996 è l’anno magico dell’artista: vince Un disco per l’estate con Con il cuore ed il Telegatto come miglior rivelazione dell’anno.

Gli album successivi, Crescendo e Dieci, sono caratterizzati da altrettanto buon successo di vendite; il calo inizia ad arrivare nella seconda metà degli Anni 2000, non prima di aver partecipato al Festivalbar nel 2002 con Come il mare. Ad oggi è proprietario di un’etichetta indipendente, la Dicamusica, per la quale ha pubblicato il suo ultimo album di inediti nel 2009.

San Marino, fino ad oggi, ha partecipato per sette volte all’Eurovision Song Contest: la prima fu nel 2008, con Complice dei Miodio terminata penultima in semifinale a Belgrado; sono poi arrivate le partecipazioni ininterrotte dal 2011 a oggi. Di queste 7 partecipazioni, 4 sono state firmate Valentina Monetta, che ha anche raggiunto la finale nel 2014 con Maybe (Forse). Proprio la Monetta, in coppia con Jimmie Wilson, ha interpretato Spirit of the night lo scorso anno. Il risultato è stato perlomeno rivedibile: un punto, assegnato dal televoto tedesco, nella seconda semifinale.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+