Lo Junior Eurovision 2017 trasmesso in diretta anche in Kazakistan


Nella lunga lista di Paesi che trasmettono l’edizione 2017 dello Junior Eurovision Song Contest (oltre naturalmente a quelli che vi partecipano) quest’anno ci sarà anche il Kazakistan.

Junior Eurovision 2017Channel 31, canale nazionale (trasmette sia in lingua kazaka che russa) dedicato all’intrattenimento per le famiglie e tra quelli con maggior seguito in Kazakistan (tra i primi tre nel target 6-54 anni di età, secondo quanto riferisce la stessa emittente) ha confermato che trasmetterà lo Junior Eurovision in diretta.

L’interesse per questi eventi – Junior e soprattutto Eurovision Song Contest – per il Kazakistan sono noti da tempo. Già nel gennaio del 2016 Khabar TV divenne membro associato EBU e ha dato molto risalto all’evento, con tanto di trasmissione di tutte e tre le serate dell’Eurovision dello scorso maggio.

Ora anche la stessa Channel 31 punterebbe direttamente alla partecipazione allo Junior Eurovision 2018 e all’Eurovision del 2019, oltre alla trasmissione di tutti e due gli eventi per i prossimi due anni.

Interessi molto forti per un Paese che vive di fatto una dittatura, dove non c’è libertà di stampa e una partecipazione ad un evento globale come l’Eurovision diventerebbe una vetrina per mostrarsi al mondo in modo diverso.

Ma partecipare richiede un requisito fondamentale, essere membri EBU, non basta essere associati (status che Channel 31 avrebbe ottenuto proprio pochi giorni fa, stando almeno alle dichiarazioni dell’emittente) e l’unica eccezione al momento è rappresentata dall’Australia (anche questo Paese associato EBU, seppur da molto più tempo, circa 30 anni), che è però stata invitata a partecipare direttamente dall’EBU per il grande seguito che l’evento ha…

Insomma tra il voler esserci a tutti i costi e parteciparvi realmente, ne passa di acqua sotto i ponti e dall’EBU al momento non sembrano esserci state aperture concrete. Se ne riparlerà in futuro, chissà…


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+

Advertisements

Commenta questa notizia...