San Marino: la finlandese Emma prima finalista della selezione per l’Eurovision 2018


Con ben 1050 proposte inviate, 1in360, la selezione online promossa da San Marino al fine di trovare il proprio candidato per l’Eurovision Song Contest 2018 entra in una nuova fase.

I cantanti in gara sono stati scremati e sottoposti al giudizio di oltre 15 club OGAE, i fan club internazionali del contest europeo, che hanno scelto il primo dei dieci finalisti tra 70 nomi da loro stessi preselezionati.

A vincere la “wild card” dei fan club è stata la finlandese Emma Sandström. Un nome conosciuto, in quanto concorrente – favorita, poi arrivata terza – nell’ultimo UMK – Uuden Musiikin Kilpailu, il format finlandese di selezione per l’Eurovision.

Emma, che vive a Stoccolma, insegue il suo sogno da qualche anno. Oltre all’UMK e a 1in360, ha tentato la fortuna anche con Idol Sverige e The Voice of Finland. Riuscirà a volare a Lisbona nel 2018 con la piccola Repubblica?

Per la selezione sammarinese ha proposto una cover di “Rise up” di Andra Day che fin da subito si è imposta come uno dei video più visualizzati e apprezzati dal pubblico.

Nei prossimi giorni verranno annunciate altre due wildcard, una scelta dagli utenti tramite il sito ufficiale di 1in360, l’altra selezionata solo ed esclusivamente tra i concorrenti sammarinesi propostisi.

Sono otto: Anita Simoncini (già in gara per San Marino all’Eurovision 2015 in coppia con Michele Perniola), Irol (rapper vincitore del format sammarinese I Talenti dei Castelli e già giurato e spokesperson nel 2016 all’Eurovision), Alessandra Busignani, gli Alibi, Jimmi JDKA, Gianluigi Colucci, Fiorella Guidi e Fabrizio Valentini.

Gli altri sette finalisti saranno invece scelti internamente.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+