Eurovision 2018, ecco i 18 finalisti dell’Ucraina: fra loro l’attuale primo in classifica


Tutto è pronto anche per la finale nazionale dell’Ucraina. In questi giorni infatti la tv nazionale UA:PBC ha rivelato quali  sono i 18 artisti che si sfideranno per rappresentare il paese della campionessa 2016 Jamala al prossimo Eurovision a Lisbona.

È “Vidbir”il nome della finale nazionale, e a differenza dello scorso anno  quando furono organizzate tre semifinali ed una finale a sei, quest’anno la finale nazionale sarà composta da due semifinali e una finale. Tra i ritorni più attesi quelli di Tayanna e Melovin, che l’anno scorso si piazzarono rispettivamente seconda e terzo con le canzoni “I love you” e “Wonder”.

Tayanna è già reduce da un buon successo con il suo ultimo singolo, attualmente quarto nelle radio ucraine. Altri due ritorni più inaspettati quelli di Illaria, quarta classificata l’anno scorso, e i Kadnay, che sempre l’anno scorso per poco non arrivarono in finale.

Un’importante partecipazione dal punto di vista radiofonico e discografico è quella di Serhii Babkin, attore e cantante ormai presente da diverse settimane nelle radio e da un mese e mezzo al primo posto col brano “De bi ya” – che naturalmente non sarà quello proposto in concorso. Di seguito trovate la lista con tutti i 18 cantanti:

  • Constantine
  • Dilemma
  • Illaria
  • Ingret Kostenko
  • Julinoza
  • Kadnay
  • Kazka
  • Kozak System
  • Laud
  • Melovin
  • Mountain Breeze
  • Pur: Pur
  • Serhii Babkin
  • Tayanna
  • The Erised
  • The Vyo
  • Vil’na
  • Yurcash

Il 19 gennaio, la tv annuncerà l’ordine di esibizione e la semifinale in cui ogni cantante è stato posto, mentre le due semifinali si terranno il 10 e il 17 febbraio 2018. Il 24 febbraio sarà invece il giorno della finale.

I membri della giuria che ascolteranno accuratamente e voteranno le canzoni sono Jamala, Verka Serduchka (seconda nel 2007) e il produttore discografico Eugene Filatov, e il loro voto varrà per il 50% insieme al restante 50% che spetterà al voto del pubblico da casa. Riuscirà l’Ucraina a riprendersi dalla brutta botta dell’anno scorso? Lo scopriremo insieme presto!


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+