Eurovision 2018: l’Islanda presenta i dodici artisti in gara a Söngvakeppnin


Sciolte le riserve sui dodici artisti in gara a Söngvakeppnin 2018, la selezione nazionale dell’Islanda per l’Eurovision Song Contest. Ormai consueto programma televisivo di selezione islandese dal 1986 ad oggi (fatto salvo qualche anno di scelte interne), il Söngvakeppnin ha saputo sfornare artisti che hanno avuto, al concorso europeo, alterne fortune.

partecipanti songvakeppnin 2018 islanda

Come di consueto, ogni candidato ha presentato la propria canzone sia in islandese che in inglese: durante le semifinali, il pubblico assisterà alle esibizioni in lingua nazionale, mentre in finale sarà facoltà dell’artista scegliere con quale lingua esibirsi. Attenzione, però: una volta presa la decisione, non sarà più possibile modificarla nemmeno per il palco dell’Eurovision 2018 di Lisbona.

Tra i dodici artisti in gara, appaiono alcuni nomi già noti agli spettatori più attenti. Aron Hannes ha preso parte alla scorsa edizione di Söngvakeppnin, quando in gara c’era anche Rakel Pálsdóttir, che già aveva partecipato alla selezione islandese nel 2015 con la band Hinemoa. Stefanía Svavarsdóttir ha invece gareggiato nel 2013 in coppia con Jógvan Hansen e nel 2015 da solista.

Tanti i concorrenti che provengono dal talent The Voice of Iceland: si tratta di Ari Ólafsson (2015), il quintetto Fókus hópurinn (2017), Þórir Geir Guðmundsson (2016), Tómas Helgi Wehmeier (2016), Sólborg Guðbrandsdóttir (2016) e Gyða Margrét Kristjánsdóttir (2016).

Più curiosa la presenza di Guðmundur Þórarinsson, calciatore islandese (attualmente in forza anche alla Nazionale) che non disdegna la carriera del canto, essendo peraltro fratello di Ingólfur Þórarinsson, artista più affermato nel panorama musicale islandese e già in gara a Söngvakeppnin nel 2009.

Söngvakeppnin 2018 inizierà il prossimo 10 febbraio, e si comporrà di due semifinali, dalle quali solo i sei migliori aspiranti potranno accedere alla serata finalissima del 3 Marzo.

Dopo una serie di sfortunate partecipazioni, che dal 2015 hanno impedito al paese nordico di competere alla finale dell’evento canoro europeo, l’Islanda ci riprova nuovamente, con la speranza di tornare ai fasti di Yohanna e Selma che, nel 1999 e 2009, hanno sfiorato il primo posto.



Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...