Melodifestivalen 2018: volano in finale John Lundvik e Benjamin Ingrosso


È ufficialmente partita l’edizione 2018 del Melodifestivalen. In diretta dalla Löfbergs Arena di Karlstad, il padrone di casa David Lindgren ha accompagnato gli spettatori lungo una serata che non ha di certo brillato, segnando uno dei debutti meno memorabili della storica selezione svedese per l’Eurovision Song Contest.

john lundvik benjamin ingrosso melodifestivalen 2018

Una serata piuttosto prevedibile anche nei risultati. Eliminati al primo colpo Kikki Danielsson, in gara con il brano country “Osby Tennessee“, e Kamferdrops che, nonostante il rischio di squalifica, ha comunque preso parte alla semifinale, senza impressionare il pubblico con le trovate sceniche di “Solen lever kvar hos dig“.

LEGGI ANCHE: Brutte notizie per Kamferdrops, a rischio squalifica

A passare direttamente in finale l’intensa ballad “My Turn” di John Lundvik, contornata da un gioco di luci simile a quello che Sanna Nielsen portò sul palco dell’Eurovision 2016, e la moderna “Dance You Off” di Benjamin Ingrosso, studiata ai minimi dettagli tra inquadrature, movimenti e scenografia.

Procedono invece al ripescaggio (Andra Chansen) Renaida, con la contemporanea “All the Feels“, e Sigrid Bernson, che ha aperto la serata con il brano “Patrick Swayze“. Non ce l’ha fatta all’ultimo il gastronomo Edward Blom, quinto classificato con la simpatica – ma a tratti un po’ kitsch – “Livet på en pinne“.

L’appuntamento si rinnova per il prossimo sabato, con la seconda semifinale del Melodifestivalen in diretta dallo Scandinavium di Göteborg, quando in gara ci sarà la polacca Margaret e tornerà il fortunato duo Samir & Viktor.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+