Sanremo 2018: annunciata la giuria degli esperti, Pino Donaggio presidente


La RAI ha rivelato questa mattina, con un comunicato stampa, i nomi degli otto componenti della giuria degli esperti al Festival di Sanremo 2018, in onda dal 6 al 10 febbraio su Rai1, che designerà l’artista in gara per l’Italia al prossimo Eurovision Song Contest.

Di seguito i nomi:

Pino Donaggio – Presidente di giuria. Nato a Burano il 24 settembre 1941, è stato autore e interprete di alcune canzoni italiane entrate nella leggenda: “Io che non vivo” e “Come sinfonia” sono le principali. Dalla metà degli anni ’70 ha intrapreso con grande profitto la carriera di compositore di colonne sonore, lavorando con Brian DePalma, Tinto Brass e tanti altri (tra cui Massimo Troisi e Roberto Benigni in “Non ci resta che piangere”).

Giovanni Allevi – Nato ad Ascoli Piceno il 9 aprile 1969, è stato nominato Cavaliere al merito della Repubblica Italiana nel 2011. Per sua stessa definizione, è “compositore di musica classica contemporanea”. Ad oggi ha pubblicato 16 album, 10 dei quali in studio. Si è esibito da Occidente a Oriente, da New York a Tokyo.

Serena Autieri – Nata a Napoli il 4 aprile 1976, è poliedrica nella sua arte: attrice, cantante, conduttrice, doppiatrice. Ha recitato in parecchie produzioni televisive, teatrali e cinematografiche di successo, ha compiuto tre esperienze nel campo del doppiaggio, pur senza disdegnare, in alcune occasioni, l’arte del canto (anzi, il suo primo segno di vita pubblica fu il CD “Anima soul” del 1997).

Milly Carlucci – Nata a Sulmona il 1° ottobre 1954, è una colonna portante della RAI. Hha condotto svariati programmi di grande successo: Giochi senza frontiere, Azzurro, lo stesso Sanremo (1992), Vota la voce (Mediaset), Scommettiamo che, lo Zecchino d’Oro, Ballando con le stelle e tanto altro. Ha compiuto un paio di escursioni nella musica con due dischi all’attivo.

Gabriele Muccino – Nato a Roma il 20 maggio 1967, è tra i maggiori registi italiani del nostro tempo. Conosciuto e stimato anche oltreoceano, ha vinto tre David di Donatello, uno per “L’ultimo bacio” (2001), uno per i suoi successi negli USA come autore e regista (2008), uno per “Padri e figlie” (2015). Ha inoltre raccolto due Nastri d’argento (2003 per “Ricordati di me” e 2017 per “L’estate addosso”).

Rocco Papaleo – Nato a Lauria il 16 giugno 1958, ha esplorato una buona fetta dell’arte nella sua vita. Come cantante ha inciso due dischi nel 1997 e 2012, come attore ha recitato in un gran numero di film per il cinema, finendo spesso nelle produzioni di Leonardo Pieraccioni. Torna al Festival di Sanremo dopo averlo condotto nel 2012 assieme a Gianni Morandi.

Mirca Rosciani – Direttrice d’orchestra, si è diplomata in conservatorio nel 1988 a Frosinone e perfezionata a Santa Cecilia, Roma. Ha lavorato spesso nel Centro Italia, collaborando con numerosi direttori d’orchestra finché non ha ella stessa assunto il ruolo. Oggi è Direttore artistico del Coro del Teatro della Fortuna di Fano.

Andrea Scanzi – Nato ad Arezzo il 6 maggio 1974, si è laureato in lettere moderne a Siena, nel 2000, con una tesi sui cantautori. Ha girato diversi tra quotidiani e riviste prima di approdare, nel 2011, al Fatto Quotidiano, dove i suoi articoli toccano numerosi argomenti, musica compresa. Ha scritto i testi di alcuni spettacoli teatrali, ed è inoltre approdato in tv su varie reti, sempre spaziando molto nei suoi interessi.

La giuria degli esperti, quest’anno, entrerà in gioco nella quarta serata, determinando il 30% del risultato della stessa. Sarà inoltre decisiva sempre per il 30% nella quinta serata, allorché si decideranno i primi tre classificati e poi, in seconda votazione, il vincitore.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+