Melodifestivalen 2018: in finale Samir&Viktor e Liamoo, Margaret al ripescaggio


Si è conclusa la seconda semifinale della selezione nazionale più seguita d’Europa: il Melodifestivalen, organizzato annualmente dalla Svezia per scegliere il proprio rappresentante in vista dell’Eurovision Song Contest.

melodifestivalen seconda semi samir viktor liamoo

A trionfare questa sera sul palco dello Scandinavium di Göteborg il duo formato da Samir & Viktor, ormai familiare ai fan dell’evento poichè più volte in gara con pezzi molto ballabili: quest’anno hanno superato ogni confine e hanno presentato “Shuffla” che gli ha garantito, per la prima volta, l’accesso diretto alla finale.

Ma ad accompagnare Samir & Viktor alla finalissima c’è anche un altro giovane: si tratta di Liamoo, vincitore di Idol 2016 in Svezia, stasera in gara con “Last Breath”, un pezzo rap molto orecchiabile e scenograficamente ben pensato.

Si deve accontentare del ripescaggio (Andra Chansen) una delle favorite dell’intera edizione del Melodifestivalen: si tratta della popstar polacca di fama internazionale Margaret, che non è tuttavia passata inosservata con la sua “In My Cabana“.

A garantirsi una seconda possibilità è anche Mimi Werner, già in gara al Melodifestivalen 2016, ma subito eliminata. Questa volta procede allo step successivo, dovendo tuttavia cercare di convincere definitivamente il pubblico con il pezzo “Songburning“.

samir viktor liamoo melodifestivalen

Deve accontentarsi del quinto posto Ida Redig, seguita da Stiko Per Larsson, la wildcard dell’anno scelta durante l’estate tramite il programma radiofonico P4 Nästa. Non è invece stato un ritorno fortunato per il comico Jonas Gardell, che sotto i riflettori del Melodifestivalen c’è più volte finito, in passato, come presentatore od ospite.

L’appuntamento è rinnovato per il prossimo sabato, quando dalla Malmö Arena – che ha ospitato l’Eurovision Song Contest 2013 – andrà in onda la terza puntata della selezione, che porterà sul palco anche una big della musica svedese: Jessica Andersson.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+

Advertisements

Commenta questa notizia...