Eurovision 2018: per la Lettonia un po’ d’Italia con Laura Rizzotto e “Funny Girl”


Ci sarà anche un pizzico d’Italia nella proposta della Lettonia per l’Eurovision Song Contest 2018. Sì, perchè dopo la lunga diretta televisiva della finale di Supernova 2018, la nazione baltica ha scelto il brano “Funny Girl” di Laura Rizzotto in vista della partecipazione alla kermesse europea del prossimo Maggio a Lisbona.

laura rizzotto

Nata in Brasile, la 23enne Laura Rizzotto ha padre lettone e madre portoghese, anche se l’albero genealogico dei Rizzotto ha lontane – ma profonde – radici italiane. Dopo il debutto nel mondo della musica all’età di 15 anni, la Rizzotto ha pubblicato più di 100 pezzi originali. Sempre giovanissima, ha firmato un contratto discografico con la Universal Music Brasil.

Dopo un periodo che l’ha vista formarsi nelle maggiori accademie artistiche americane – ha anche frequentato il Berklee College of Music di Boston, di cui è stata allieva anche Luisa Sobral (sorella del vincitore dell’ultima edizione dell’Eurovision) – la Rizzotto ha anche lavorato con Jennifer LopezDemi Lovato.

La sua “Funny Girl” racconta di una ragazza che si innamora del migliore amico. Questa cerca di mantenere segreti i suoi sentimenti, fin quando non decide di aprirsi. Sfortunatamente, la confessione arriva troppo tardi, perchè lui è già impegnato.

Spero che questa canzone ossa spingere le persone ad essere coraggiose. A volte lasciamo che la paura del rifiuto limiti i nostri comportamenti. Ma bisogna osare! Bisogna trasformare la paura in coraggio, e diventare i principali attori della propria storia!

Laura Rizzotto è riuscita a battere una concorrenza piuttosto agguerrita: la favorita della vigilia, MADARA, è riuscita ad arrivare solo terza, con un brano scritto in lingua lettone e suonato col suo violoncello. Si deve accontentare del quinto posto il già noto Markus Riva, quest’anno alla quinta partecipazione alla selezione lettone, sorpassato da uno dei brani più originali e moderni in gara, ossia “Just Fine” dei Sudden Lights. Puoi rivedere tutte le esibizioni cliccando sui seguenti link:

  1. Sudden Lights – Just fine
  2. Ritvars – Who’s counting?
  3. MADARA – Esamība
  4. Liene Greifane – Walk the talk
  5. Lauris Valters  – Lovers bliss
  6. Edgars Kreilis – Younger days
  7. Laura Rizzotto – Funny girl
  8. Markus Riva – This time

Sarà possibile sostenere Laura Rizzotto durante la seconda semifinale, quando anche l’Italia, con trasmissione in diretta su Rai4, sarà chiamata ad esprimere il proprio parere sulle canzoni semifinaliste in gara. Riuscirà Laura ad accedere alla finale, facendo scordare alla Lettonia la mancata qualificazione dello scorso anno?


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+