Eurovision 2018, per la Norvegia torna Alexander Rybak con “That’s how you write a song”


Il Melodi Grand Prix 2018, il concorso di selezione norvegese, non ha regalato sorprese: il grande favorito Alexander Rybak, già vincitore dell’edizione 2009 con “Fairytale” tornerà a rappresentare la Norvegia all’Eurovision Song Contest 2018 col brano “That’s how you write a song”.

Il cantautore di origini bielorusse è dunque il primo vincitore a tornare in gara dal 2011, quando sul palco eurovisivo si presentarono la campionessa in carica Lena per la Germania e l’israeliana Dana International.

Al secondo posto si piazza Rebecca Thorsen, la giovanissima esordiente, che presentava “Who we are”,  un brano firmato da Kjetil Morland, che nel 2015 fu in gara con Debrah Scarlett

In una ‘gold final’ tutta a matrice eurovisiva, terzo posto per Aleksander Walmann, l’anno scorso ‘voce’ di JOWST e quest’anno protagonista in prima persona con “Talk to the hand”, quarto il duo composto da Stella Mwangi, che fu in gara nel 2001 e Alexandra Rotan con “You got me”.

A decidere, il televoto e dieci giurie internazionali, che però erano chiamate ad assegnare soltanto il primo posto: quattro piazzamenti per il vincitore (Russia,  Repubblica Ceca, Estonia e Macedonia); tre per Rebecca (Danimarca, Bulgaria, Svezia); due per Stella & Alexandra (Francia, Regno Unito) e una per Walmann (Israele).

Particolare curioso: una volta essere stato eliminato dalla Gold Final, Aleksander Walmann si è esibito come ospite riproponendo al piano la canzone dell’anno scorso, “Grab the moment”.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa