L’album “Non abbiamo armi” di Ermal Meta conquista il disco d’oro


La FIMI, poche ore fa, ha rilasciato la sua settimanale tornata di certificazioni. Tra queste, abbiamo quella relativa a Non abbiamo armi, il disco nel quale Ermal Meta ha inserito “Non mi avete fatto niente”, il brano che porterà all’Eurovision Song Contest 2018 in rappresentanza dell’Italia e in coppia con Fabrizio Moro.

Ermal Meta

Non abbiamo armi, infatti, è stato certificato disco d’oro, che nel mercato discografico italiano viene assegnato quando si superano le 25.000 copie vendute. Nel caso, ci è voluto un mese affinché il lavoro di Ermal Meta arrivasse a tale quota. Per lui, si tratta della seconda volta in cui un suo disco raccoglie certificazioni: era già successo col precedente, Vietato morire, arrivato al disco di platino.

Due settimane fa, invece, era arrivata la certificazione oro per Non mi avete fatto niente, il brano con cui Ermal Meta e Fabrizio Moro avevano vinto il Festival di Sanremo e con cui saranno in gara a Lisbona.

I due rappresentanti dell’Italia, in particolare, concorreranno direttamente in finale in quanto l’Italia fa parte delle Big 5, che sono le maggiori contributrici dell’EBU (European Broadcasting Union): nella stessa posizione del nostro Paese ci sono Germania, Francia, Spagna e Regno Unito. Il Portogallo, invece, è qualificato in automatico perché ha vinto l’ultima edizione.

Ermal Meta e Fabrizio Moro sono al momento particolarmente impegnati coi loro tour di firmacopie (altrimenti noti come instore). Meta terminerà le sue date il 30 marzo (ad oggi gliene mancano 9); Moro, invece, è a 5 date dalla conclusione, che si avrà il 19 marzo.

Tra i firmacopie e l’Eurovision, Meta e Moro dovranno volare una prima volta in Portogallo per filmare la “cartolina”, un video di circa 40 secondi che funge da introduzione di ogni artista in gara, appena prima della performance eurovisiva. La seconda tornata portoghese, chiaramente, sarà quella più strettamente legata al concorso, che culminerà con la finale del 12 maggio.

Non è ancora nota, invece, un’eventuale partecipazione dei nostri rappresentanti agli eventi promozionali che precedono il concorso: ce ne sono a Riga, Londra, Tel Aviv, Amsterdam, Madrid e probabilmente Mosca a cavallo tra i mesi di marzo e aprile (qui di seguito il link all’elenco di tutti gli appuntamenti eurovisivi da non perdere fino a maggio).

Calendario eventi Eurovision 2018



Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...