Fabrizio Moro, dopo l’Eurovision 2018 parte il tour con le prime 10 date (oltre all’Olimpico)

La stagione dei concerti di Fabrizio Moro comincerà dopo l’Eurovision Song Contest 2018, nel quale, assieme a Ermal Meta, rappresenterà l’Italia con Non mi avete fatto niente.

Fabrizio Moro | Credits: Fabrizio Cestari

Il co-vincitore del Festival di Sanremo ha annunciato questa mattina le prime 10 date del tour estivo che lo vedrà impegnato.

Di seguito gli appuntamenti (ci atteniamo all’elenco pubblicato da Moro, che comprende in realtà un’undicesima data, che è quella dello Stadio Olimpico di Roma):

  • 16 giugno – Stadio Olimpico (Roma)
  • 13 luglio – Piazza Garibaldi (Cervia)
  • 14 luglio – Piazza della Loggia (Brescia)
  • 16 luglio – Piazza degli Scacchi (Marostica, VI)
  • 20 luglio – Parco Europa (Cervignano del Friuli, UD)
  • 28 luglio – Arenile (Napoli)
  • 17 agosto – Arena Virgilio (Gaeta)
  • 18 agosto – Teatro D’Annunzio (Pescara)
  • 21 agosto – Piazza Duomo (Trani, BA)
  • 22 agosto – Piazza dei Libertini (Lecce)
  • 24 agosto – Summer Arena (Soverato, CZ)

Al momento, Fabrizio Moro si sta avviando alla conclusione dell’instore tour che lo ha visto promuovere il suo Parole rumori e anni, un disco che comprende la canzone sanremese ed eurovisiva più altri suoi brani in origine cantati da altri artisti e qui riproposti con la voce dell’autore. In particolare, Moro, per le ultime due date, sarà a Modena il 24 marzo e a Forlì il 25 marzo. Inoltre, ci sarà anche tempo per un’ospitata negli studi di Radio Italia, recentemente ribattezzati Verti Music Place, il 23 marzo.

Il suo compagno di viaggio per l’Eurovision 2018, Ermal Meta, è parimenti ancora all’interno del tour di firmacopie che terminerà il prossimo 4 aprile a Lugano, Svizzera. L’artista, prima dell’Eurovision, sarà al Mediolanum Forum di Assago il 28 aprile per il concerto-evento Non abbiamo armi, che è in sostanza un’anteprima del tour estivo (cui sono state aggiunte 4 date alle 10 già note).

Non si conoscono ancora dettagli sulla presenza o meno di Meta e Moro a serate-evento pre-Eurovision, che quest’anno continuano a snodarsi in varie città europee, tra le quali si annoverano Riga, Londra, Tel Aviv, Amsterdam, Madrid.

Commenta questa notizia...