Cartolina Eurovision 2018: Meta e Moro la gireranno tra Porto e Lisbona


Come abbiamo avuto modo di scrivere nei giorni scorsi, l’edizione 2018 dell’Eurovision Song Contest sarà anche una importante vetrina per mostrare tutta la bellezza del Portogallo (paese organizzatore) al mondo intero.

Questo grazie alle ormai famose “cartoline”, ovvero quei 40 secondi di stacco tra una esibizione e l’altra nel corso delle tre serate dell’Eurovision 2018, dove verranno mostrati tutti gli artisti in gara impegnati nell’esplorazione di diversi luoghi caratteristici del Portogallo.

Tra i protagonisti ci saranno naturalmente anche i nostri due rappresentanti, Ermal Meta e Fabrizio Moro. Se vi stavate domandando quando e dove gireranno le “cartoline” per l’Eurovision, eccoci pronti a svelarvelo.

Le registrazioni per i nostri rappresentanti sono previste per la prossima settimana, nello specifico per il 4, 5 e 6 aprile. Salvo cambiamenti dell’ultimo minuto, le due mete scelte sono Lisbona (la capitale) e Porto, quella che viene definita la “capitale del nord” (“A capital do norte“), la città più importante dell’industrializzato nord-ovest del paese.

Ora è dunque spiegato (per i più curiosi) il perché Ermal Meta ha anticipato al 3 aprile l’appuntamento con l’instore a Lugano e ha dovuto posticipare l’appuntamento che aveva con la RSI il prossimo 4 aprile (“A causa di nuovi e improrogabili impegni relativi alla partecipazione dell’artista all’Eurovision Song Contest“).

Non sono ancora noti i luoghi esatti dove avverranno le registrazioni, ma ci sentiamo di escludere tutte quelle location già utilizzate dagli altri artisti in gara, come avvenuto per le passate edizioni.

cartoline eurovision 2018 albania cipro danimarca malta

Immagini dalle cartoline di: Albania, Cipro, Danimarca, Malta

Tra chi ha scelto Lisbona troviamo:

  • gli Iriao (Georgia) hanno girato per le vie del centro;
  • l’israeliana Netta ha girato la sua cartolina nei dintorni del Convento do Carmo, Praça dos Restauradores e Largo do Intendente;
  • Eleni Foureira (in rappresentanza di Cipro) ha cucinato con la chef Justa Nobre presso il Mercado do Ribeira;
  • l’olandese Waylon haha scelto il Castelo de São Jorge, fortezza situata su una delle maggiori alture di Lisbona;
  • il montenegrino Vanja Radovanović ha registrato al mercato delle pulci (chiamato Feira Da Ladra)
cartoline eurovision 2018 ungheria slovenia israele san marino

Immagini dalle cartoline di: Estonia, Slovenia, Israele, San Marino

Per quanto riguarda la città di Porto, è stata invece scelta per la cartolina di Sanja Ilić & Balkanika (in gara per la Serbia), girata nell’area turistica di Cais de Gaia, sulle sponde del rio Douro.

Non mancheremo di aggiornarvi su questo fronte, dovessero arrivare nuove informazioni o dettagli che riguardano i nostri due rappresentanti. Per gli approfondimenti sulle cartoline degli altri artisti in gara, potete consultare l’articolo che segue…

Da Lisbona alle Azzorre, da Madeira a Porto: l’Eurovision 2018 gira il Portogallo



Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...