Eurovision 2018: la seconda prova di Ermal Meta e Fabrizio Moro


Report Live da Lisbona | Si è svolta pochi minuti fa la seconda prova di Ermal Meta e Fabrizio Moro sul palco dell’Altice Arena, a Lisbona. I due artisti hanno cantato Non mi avete fatto niente in tre distinte run, nelle quali si caratterizza ogni prova degli artisti impegnati (oggi, oltre a loro, è stata la volta di Portogallo, Regno Unito, Spagna, Germania, Francia).

Ermal Meta e Fabrizio Moro | Credits: EBU / Andres Putting

La loro esibizione rimane sostanzialmente quella della prima prova: si va dalle note parole in 15 lingue a schermo all’energia di Ermal e Fabrizio, dalla camminata sul catwalk di entrambi da soli fino a quello che, in effetti, è il vero spazio di un abbraccio tra i due artisti nel finale di canzone.

Il palco ha sempre un unico, grande colore dominante: il rosso. Ermal Meta ha indossato un completo giacca-pantaloni tendente al blu scuro con maglietta bianca, mentre Fabrizio Moro ha scelto di indossare un completo ancor più nero: giacca floreale nera, t-shirt nera, collana con diamante al centro, jeans come unico elemento di distinto colore.

Nuova prova tecnica (per problemi nelle altre due) della Grecia a parte, Meta e Moro sono stati gli ultimi artisti a fare le prove sul palco dell’Altice Arena nel corso della prima settimana.

Alle 18, gli artisti torneranno in scena per il blue carpet sul mare che bagna Lisbona. La diretta sarà assicurata dalla piattaforma streaming fornita da YouTube: i nostri due rappresentanti saranno di scena poco dopo le 19. Dopodiché, sarà Eurovision a tutto spiano, per una settimana da vivere col fiato sospeso, col fuoco, con le fiamme e con la musica.


Altre risorse utili sull’Eurovision 2018


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+