Eurovision 2018, Houdek replica a Sobral: “Vergognati, falso”. Mentre Netta…


Se il botta e risposta tra Russia e Irlanda è stato considerato il primo “scandalo” dell’Eurovision 2018, quello che sta scoppiando in queste ore  è la prima “guerra” dell’Eurovision 2018.

Non si è fatta tardare infatti la risposta dell’israeliana Netta – e neppure quella di Jacques Houdek – il rappresentante della Croazia dell’anno scorso, alla dichiarazione a dir poco provocatoria di Salvador Sobral sulla canzone di Israele. Il croato in particolare lancia una durissima invettiva contro quello che lui definisce un “piccolo uomo e non un vincitore dell’Eurovision”.

Vi riportiamo il commento completo che ha pubblicato su Facebook:

VERGOGNATI, Salvador Sobral!!! VERGOGNATI!!! È così che un vincitore dell’Eurovision Song Contest dovrebbe pronunciarsi? Hai provato così tanto a dipingerti da uomo umile, da vero artista, e potresti aver ingannato l’intera Europa, ma non hai ingannato me!

Permettimi che ti dica qualcosa Salvador Sobral. L’anno scorso, quando ti sei perso tutte le prove dell’ESC e tua sorella le ha fatte al posto tuo l’EBU (European Broadcasting Union) avrebbe dovuto squalificarti! Era poco professionale ed estremamente ingiusto per tutti noi che eravamo lì, che facevamo tutto il duro lavoro!

È stato anche molto triste e brutto sapere che tu fossi malato, devo dire, ma se hai problemi di salute, NON PUOI PARTECIPARE a un progetto così enorme come l’Eurovision! Anche nel tuo discorso dopo l’annuncio della vittoria sei stato scorretto nei nostri confronti, i tuoi rivali dell’Eurovision – ma ADESSO, sei molto più scortese perché scagliandoti contro la rappresentante israeliana Netta Barzilai e la sua canzone, è semplicemente oltraggioso!

Così condiscendente e del tutto inappropriato, non da gentiluomo come te! Dovresti scusarti il ​​prima possibile!!! Se odi il concetto di Eurovision così tanto, non avresti mai dovuto prendervi parte!

Il fatto che tu abbia dovuto lottare per ascoltare le canzoni dello scorso anno e ora sei così felice che non devi ascoltare nessuna delle “orribili” canzoni dell’ESC di quest’anno, ci dice che sei una persona molto piccola! Tutti questi giovani artisti hanno dei sogni e sono sotto enorme pressione in questo momento, quindi chi sei tu per gettare delle ombre su di loro? Potresti pensare di essere un vero artista, questo è un tuo diritto, ma per me sembri solo un poser.

Pensi davvero di essere figo agendo in modo non interessato e distaccato? No! Credi davvero che questo tipo di comportamento ti renda un artista più grande agli occhi del pubblico? Non è così! Semplicemente ci mostra tutto ciò che sei, ossia un falso, proprio come eri un anno fa quando hai vinto l’Eurovision 2017. Potresti aver vinto l’ESC, ma per me non sei un vincitore!

Netta invece ha risposto in maniera molto più semplice – ma altrettanto efficace – postando un tweet con una foto con lei insieme a Eleni Foureira con scritto: “Mandando solo amore a Salvador, e a tutti gli artisti di tutti i generi”.

Netta vs Sobral

Finirà così o ci sarà un ulteriore replica di Sobral? Non resta che attendere.


Altre risorse utili sull’Eurovision 2018


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+

3 Risposte

  1. Nicola ha detto:

    Ha ragione per le cose riguardanti l’anno scorso.
    Ma Sobral ha ragione. La canzone israeliana è orribile.

  2. Giulio ha detto:

    Una cosa è sicura che se vincerà Israele quest’anno, siamo proprio alla frutta e non capiscono più niente di musica.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: