Ascolti internazionali Eurovision 2018: Cipro da record, crescono Francia, Spagna e Regno Unito. In calo Australia


Come ogni anno, eccoci a proporvi una bella carrellata di dati relativi agli ascolti che l’Eurovision Song Contest ha fatto in giro per l’Europa e… l’Australia.

Partiamo con i padroni di casa, per proseguire con i Big 5 (Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Spagna). Nelle prossime ore aggiorneremo questo articolo con qualche dato aggiuntivo, mentre nei prossimi giorni saranno aggiornate tutte le nostre schede dedicate agli ascolti tv per singolo paese (con relativo storico).

Portogallo

La finale dell’Eurovision 2018 organizzata in casa, alla Altice Arena di Lisbona e trasmessa da RTP1, ha ottenuto un ascolto medio di 1.548.000 telespettatori e il 36.4% di share (16% di rating,  ovvero la percentuale di ascolto sull’intera popolazione).

Picco di share del 50.2% registrato alle 23:39 ora italiana (rating 19.2%). Per la prima semifinale, trasmessa sempre su RTP1, i telespettatori sono stati 984.600, per uno share del 22.6% (e 10.2% di rating). Numeri che la tv pubblica non vedeva da diversi anni (eccezion fatta per il picco ottenuto nel 2017 durante l’esibizione e l’annuncio della vittoria di Salvador Sobral). Qui lo storico degli ascolti tv dal 2002 ad oggi.

Francia

La grande attesa per quelli che venivano dati tra i super favoriti di questo Eurovision (Madame Monsieur), ha portato ad una forte crescita degli ascolti di France 2, che ha trasmesso la finale dell’evento.

Sono stati infatti 5.158.000 i telespettatori che hanno seguito la diretta da Lisbona, con uno share del 28.5%. Per trovare un risultato così importante, bisogna tornare al 2009, quando l’Eurovision ottenne 5.706.000 telespettatori su France 3.

Il picco di ascolto è stato registrato alle 22:50, durante l’esibizione di SuRie per il Regno Unito (6.4 milioni), mentre l’esibizione dei Madame Monsieur è stata seguita da 6.2 milioni di telespettatori.

La prima semifinale su France 4 è stata seguita da 380.000 telespettatori (1.7% di share), mentre la seconda da 724.000 telespettatori e il 3.5% di share (4.8% di share per la fascia d’età tra i 15 e i 24 anni).

Germania

La finale è stata seguita da 7.710.000 telespettatori, con uno share del 33.3% (lo scorso anno fu seguita da 7.760.000 telespettatori e il 32.8% di share). Lo share è stato del 42% nella fascia 14-49 anni.

La prima semifinale è stata seguita da 390.000 telespettatori, per uno share dell’1.6%.

Regno Unito

La finale dell’Eurovision Song Contest 2018 su BBC One è stata seguita da 6.9 milioni di telespettatori, con un picco di 8.1 milioni nel momento in cui è stata annunciata la vincitrice.

La prima semifinale è stata seguita su BBC Four da 500.000 telespettatori, mentre la seconda semifinale da 550.000.

Spagna

La finale ha ottenuto 7.170.000 telespettatori, pari al 43.5% di share. Durante la fase delle votazioni sono stati superati gli 8 milioni di telespettatori (8.111.000) e il 51.2% di share.

La prima semifinale è stata seguita da 746.000 telespettatori e il 4.4% di share, mentre la seconda semifinale da 524.000 telespettatori (3.1% di share).

Record di share per Cipro

Record storico per Cipro, che durante l’ultima fase del voting ha toccato il 94.4% di share! La finale dell’Eurovision era partita con uno share del 52.3%, salito poi al 73% nella seconda ora di diretta e all’85.7% durante l’esibizione di Eleni Foureira.

Australia

Dati decisamente in calo per l’Australia rispetto al 2017 (qui l’archivio completo dal 2010 ad oggi). La prima semifinale in replica serale è stata seguita da 271.000 telespettatori (in 40.000 l’hanno seguita alle 5 del mattino in diretta).

La seconda semifinale è stata seguita da 319.000 telespettatori nella replica serale, mentre alle 5 di mattina erano in 53.000.

La finale è stata seguita da 195.000 spettatori nella diretta a partire dalle 5 del mattino, mentre nella replica serale, sono stati in 210.000 (contro i 308.000 del 2017).


Tutti gli ascolti tv dell’Eurovision nazione per nazione


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+

Advertisements

Commenta questa notizia...