Eurovision 2018: gli Eye Cue vincono il Barbara Dex Award per l’outfit peggiore


Gli Eye Cue non sono riusciti ad accedere alla serata conclusiva dell’Eurovision Song Contest 2018, schiacciati in una semifinale ricca di brani forti e interpreti convincenti, ma hanno ricevuto un “premio di consolazione”: a loro la vittoria del Barbara Dex Award 2018, assegnato annualmente all’outfit peggiore visto sul palco della rassegna europea.

barbara dex award eye cue 2018

Gli Eye Cue | Foto: songfestival.be & eurovision.tv

Lo (s)gradito premio, le cui votazioni sono organizzate annualmente dai fan belgi di songfestival.be, è stato istituito nel 1997, e intitolato a Barbara Dex, in gara proprio per il Belgio all’Eurovision nel 1993 con un lungo vestito color carne che, all’epoca, lasciò spazio alle peggiori critiche.

Dopo la vittoria di Slavko Kalezic, l’eccentrico montenegrino dalla lunga treccia, anche quest’anno il titolo rimane nell’Est Europeo, passando alla Macedonia, forse a causa delle scelte stilistiche della cantante Marija Ivanovska del duo Eye Cue: nonostante il cambio d’abito di scena, i corti pantaloncini, il tripudio di brillantini e la schiena scoperta le hanno permesso di vincere agilmente il voto.

Al secondo posto un’altra concorrente che ha abusato del glitter nel proprio outfit: trattasi dell’australiana Jessica Mauboy. Chiude sul gradino più basso del podio Sennek, seguita dal rappresentante del Montenegro Vanja Radovanović, vestito sul palco dell’Eurovision da “principe azzurro”, e dalla esuberante Netta, che ha giocato con l’aspetto tipico della geisha giapponese.

Si tratta del secondo premio “simbolico” attribuito alla Macedonia: a vincerlo fu anche Martin Vučić nel 2005, classificatosi diciassettesimo con “Make My Day”, in una esibizione dove apparì sul palco con jeans, maglietta e giacca di stoffa. A sfiorare il poco ambito titolo anche l’italiana Emma Marrone nel 2014.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+

2 Risposte

  1. Systemofaparis ha detto:

    Io li ho votati! ma, ammettiamolo, avrebbe votato chiunque quella esibizione! Questo è il quarto anno (QUARTO!) che la Macedonia crea una canzone con le palle ottagonali per poi mandare tutto a schifìo con esibizioni orribili! Cosa diavolo non va lì? Soldi? Apriamo un paypal su internet dove ognuno mette la sua offerta in modo tale che il paese balcanico l’anno prossimo possa permettersi un coreografo e uno stilista decente e mandiamo tutto alla tv macedone! Chi ci sta?

  2. Systemofaparis ha detto:

    Io li ho votati! ci ho preso! Non che ci volesse un genio del male per indovinarlo, ma un genio del bene sì!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: