186 milioni di spettatori per l’Eurovision Song Contest 2018


E’ stato reso noto oggi il dato di ascolto complessivo dell’edizione 2018 dell’Eurovision Song Contest, seguito da circa 186 milioni di spettatori, con uno share medio del 35.8% (poco inferiore a quello del 2017, del 36.2%).

Netta vincitrice Eurovision 2018

Netta trionfatrice all’Eurovision 2018 | Credits © Andres Putting

Diffusi anche i dati di ascolto di diversi paesi in gara, come quello di Israele (che ha vinto questa edizione dell’Eurovision), dove si è registrato il dato più alto dal 2005, con 1.059.000 telespettatori che ha seguito la finale (share del 50.9%).  Qui la nostra raccolta esclusiva, con gli ascolti dal 1998 ad oggi.

Cipro, piazzatasi seconda a Lisbona, ha registrato il suo miglior risultato di sempre, con 250.000 telespettatori e il 77.4% di share (storico degli ascolti dal 2005 ad oggi). Tra le “Big 5” bene la Francia (miglior risultato dal 2009) e la Spagna, come abbiamo avuto modo di scrivere a ridosso della finale (il nostro articolo con tutti i dati).

Ottimo riscontro anche per il paese ospitante – il Portogallo – che è cresciuto del 10% rispetto al 2017 (e miglior risultato dal 2008), con un ascolto medio di 1.548.000 telespettatori e il 36.4% di share (16% di rating, ovvero la percentuale di ascolto sull’intera popolazione). L’Islanda ci ha regalato come ogni anno il record di share, pari al 95.3%, nonostante non sia arrivata in finale.

L’Eurovision Song Contest si conferma ancora una volta un evento capace di attrarre un pubblico giovane: in media, il 43.1% dei giovani di età compresa tra i 15 e i 24 anni che ha guardato la TV nei 42 mercati analizzati, ha seguito la finale (dato quattro volte più alto della media dei canali tv coinvolti).

Dato simile anche nelle fasce 4-15 anni (35.1%) e 25-34 anni (35.4%). Inoltre, sono state registrate 6,6 milioni di sessioni di live streaming in 198 paesi per le tre serate trasmesse dal canale ufficiale dell’Eurovision su YouTube (con un incremento del 10% rispetto allo scorso anno). In 2,2 milioni gli spettatori unici che hanno seguito la finale sempre su YouTube.

Domani pubblicheremo un nostro approfondimento con ulteriori dati di ascolto internazionali, che verranno divisi in tre specifici gruppi, all’interno dei quali saranno inseriti i paesi che hanno ottenuto ottimi ascolti, buoni ascolti o bassi ascolti, oltre ad un report esclusivo sullo streaming YouTube.


Tutti gli ascolti tv dell’Eurovision nazione per nazione


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+