L’Eurovision 2019 sarà in Israele, a settembre città e date. L’EBU smentisce trasferimenti


Pochi minuti fa, un tweet proveniente direttamente dall’EBU ha ribadito, una volta di più, che l’Eurovision Song Contest 2019 si terrà in Israele. Date e città saranno decise in un successivo momento.

Netta Barzilai

Netta | Credits: Andres Putting – EBU

Di seguito tweet e traduzione:

Oggi la televisione pubblica di Israele, la KAN, si è incontrata con l’EBU e il Reference Group dell’Eurovision Song Contest a Ginevra per discussioni preliminari riguardanti l’Eurovision Song Contest 2019 che sarà ospitato in Israele. Si è tenuto il passaggio di consegne dalla RTP (il Membro EBU del Portogallo) alla KAN e si è avuto un accordo sulla tabella di marcia per le tappe fondamentali.

La pianificazione per il prossimo anno è iniziata e, come nei precedenti anni, una decisione su quale città ospiterà il concorso sarà effettuata dopo un processo di candidatura. La città organizzatrice sarà annunciata, assieme alle date ufficiali per la competizione, a settembre.

Sono state smentite, con questo tweet, alcune voci arrivate nei giorni scorsi che ritenevano l’EBU in una fase di riflessione volta a verificare la possibilità di ospitare l’evento in Austria, terza a Lisbona. Le stesse voci, comunque, parlavano di un’idea dalle estremamente basse possibilità di riuscita, dal momento che si sarebbe dovuta verificare una situazione di emergenza assoluta per uno scenario del genere.

Nell’ultimo mese, sono state già tantissime le discussioni sull’organizzazione dell’Eurovision 2019: si sono dichiarate interessate diverse città, tra cui Gerusalemme, Tel Aviv (che in un primo momento s’era chiamata fuori), Haifa, Petah Tikva, Be’er Sheva ed Eilat.

Molte di queste città hanno arene non sufficientemente grandi o stadi non coperti da tetti retrattili. Al momento, le uniche due città con degli impianti sufficientemente capienti per l’Eurovision sarebbero Gerusalemme (Pais Arena, ma anche Teddy Stadium col nuovo tetto in arrivo) e Tel Aviv (Yad Eliyahu Arena alias Menora Mivtachim Arena, con una capienza di 11.000 posti per gli incontri sportivi e di soli 6.000 per i concerti).


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+