Arisa inciderà Amar pelos dois di Salvador Sobral? La conferma di Cristiano Malgioglio


Cosa unisce Cristiano Malgioglio, Arisa e Salvador Sobral? Niente, voi direte. Sono tre personaggi diversissimi tra loro, ognuno con le proprie peculiarità. E invece, qualcosa li unisce.

Perché Malgioglio, in un’intervista uscita ieri sulla versione web di Rolling Stone a firma Gaspare Baglio, ha rivelato un retroscena davvero inatteso: una versione italiana di Amar pelos dois di Salvador Sobral affidata ad Arisa, evidentemente per il nuovo disco dell’artista genovese in uscita dopo il tour estivo. Queste le parole del paroliere siciliano alla domanda “Com’è nata la collaborazione con Arisa?”:

Caccamo Arisa

Mi ha telefonato Caterina Caselli. Credevo mi chiamasse per Bocelli, ma voleva facessi qualcosa per Arisa. Mi ha dato un pezzo difficile e non sono riuscito a portarlo a termine. Allora gli ho dato un testo scritto sulla musica del brano di Sobral che ha vinto l’Eurovision l’anno scorso. E che volevo mandare a Mina.

Caterina è impazzita e l’ha dato ad Arisa che ha una grandissima voce. Se guardo al passato, invece, penso che Giuni Russo e Antonella Ruggiero abbiano voci ineguagliabili.

Non facciamo fatica a immaginare la felicità di Caterina Caselli: dopotutto, lei è stata la prima discografica italiana ad avere un rappresentante all’Eurovision nella seconda vita della Rai in concorso. La Caselli volle fortemente promuovere Raphael Gualazzi in Europa, ma lo fece usando con criterio le ospitate tv (ai tempi erano ancora in voga, prima dell’avvento dei preparties in giro per il continente). Ne venne fuori un secondo posto oltre ogni più rosea aspettativa.

Quanto ad Arisa, è da tempo noto il suo amore per l’Eurovision: da anni brama la possibilità di rappresentare l’Italia. Sfortuna ha voluto che la sua vittoria a Sanremo del 2014 non fu utile in tal senso, poiché la Rai si era già orientata verso la scelta interna di Emma Marrone.

Dopo il 21° posto di quest’ultima, la Rai è tornata a scegliere il vincitore del Festival e non ha più cambiato idea. Quest’anno, l’artista ha calcato il palcoscenico dell’Ariston assieme a Giovanni Caccamo, interpretando Eterno con quest’ultimo nella serata dei duetti.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+

2 Risposte

  1. protovit ha detto:

    Genovese? E da quando Arisa è genovese? :o))

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: