Eurovision, la Turchia: “Non torneremo in gara, ci sono personaggi come Conchita Wurst”


Non mancheranno di far discutere le recenti dichiarazioni di  Ibrahim Eren, direttore generale di TRT, la tv nazionale turca, che parlando al giornale on line Hurriyet Daily News Reports ha  confermato che l’emittente non sarà in gara nei prossimi anni a venire e motivando la decisione con quella che a suo dire è una perdita di valori da parte dello show.

Non ci sono per il momento intenzioni di ritonare. Ci sono ragioni inerenti al sistema di voto, ma non solo. Siamo una tv pubblica e non possiamo trasmettere uno show dove c’è un vincitore austriaco  barbuto, con la gonna, che accetta l’assenza di genere e dice ‘Sono una donna ed un uomo” , alle 21, quando ci sono i bambini davanti alla tv. Ho detto alla EBU che si sta distaccando dai propri valori.Altri paesi se ne stanno andando per colpa di ciò. C’è una confusione mentale per colpa degli organizzatori. Se questo cambierà, allora torneremo.

Il riferimento a Conchita Wurst è chiaro. Meno chiaro invece quali sarebbero i paesi che se ne stanno andando dallo show ‘per colpa di questo’, dato che Bosnia, Slovacchia, Monaco e Andorra hanno lasciato lo show per motivi economici e/o di situazioni inerenti alla condizione della tv.

L’ultimo rappresentante turco è stato Can Bonomo, settimo nel 2012 con “Love me back”, mentre dopo la vittoria del 2003, l’ultimo buon risultato è quello dei MaNga, secondi nel 2010 dietro Lena con “We could be the same”. L’ultimo turco sul palco eurovisivo è invece stato Serhat, in gara per San Marino nel 2016 con “I didn’t know” e dodicesimo in semifinale.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

4 Risposte

  1. Pietro ha detto:

    Turkey sessist omofobe in Europe don’t more entry

  2. Pietro ha detto:

    Tolga pure il disturbo turchia sessista omofoba possiamo farne a meno dei suoi giudizi disgustosi, stante la situazione in europa non entrerà mai

  3. Giovanni ha detto:

    Mi permetto di correggere l’articolo dicendo che il miglior risultato turco è stato la vittoria del 2003, non il secondo posto del 2010.
    Grazie per tutto quello che pubblicate, buona serata da un eurofan incallito.

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: