Eurovision 2019: decisione sulla sede. L’EBU visita le tre città candidate


Si procede a passi ogni giorno più svelti verso la scelta della sede dell’Eurovision Song Contest 2019, che si terrà in Israele nel prossimo mese di maggio. Le tre città candidate, Gerusalemme, Tel Aviv ed Eilat, sono state visitate in queste giornate da delegati dell’EBU.

Jon Ola Sand | Credits: EBU / Eurovision website

Assieme a Jon Ola Sand, supervisore esecutivo, e Nadja Burkhardt, supervisore dell’evento, membri della KAN/PBC erano presenti nella visita alle tre città candidate. La delegazione ha visitato la Pais Arena di Gerusalemme, il Convention Center di Tel Aviv ed ha inoltre incontrato rappresentanti della città di Eilat, che ha presentato dei piani per una costruzione realizzata apposta per l’evento sul proprio porto.

Jon Ola Sand | Credits: EBU

Siamo aperti a soluzioni fuori dagli schemi, come lo siamo stati in passato, se rispetteranno i tempi previsti” è il commento rilasciato da Sand.

La decisione finale sulla città ospitante dovrà essere approvata dal Reference Group dell’Eurovision.

La scorsa settimana, inoltre, si è tenuto un incontro tra membri della KAN e alcuni produttori svedesi già coinvolti nella realizzazione dello show che si svolse a Stoccolma nel 2016. Speculazioni su un possibile ingresso di una certa componente svedese all’interno del team eurovisivo israeliano si sono immediatamente propagate.

L’Eurovision Song Contest si terrà in Israele, nel 2019, perché l’anno scorso il Paese ha vinto l’edizione di Lisbona con Toy di Netta. L’artista ha prevalso ottenendo 529 punti, suddivisi tra i 212 delle giurie nazionali e i 317 del televoto di tutta Europa. Al secondo posto è giunta Eleni Foureira per Cipro con Fuego, al terzo Cesar Sampson per l’Austria con Nobody but you. L’Italia si è classificata quinta con Non mi avete fatto niente di Ermal Meta e Fabrizio Moro, ricevendo 340 punti (59 dalle giurie e 249 dal televoto).


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...