Oggi lo Junior Eurovision Song Contest 2018: tifiamo (e votiamo) Melissa & Marco


Si accendono i riflettori sulla Minsk Arena. Alle ore 16 parte lo Junior Eurovision Song Contest 2018, la versione per bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni dell’Eurovision. In Italia lo trasmette Rai Gulp che come da noi annunciato partirà con una anteprima alle 15.20: al commento come l’anno scorso Mario Acampa (qui la nostra intervista) e Federica Carta.

Melissa & Marco

Sarà l’edizione dei record, in tutti i sensi. A livello assoluto, per il numero di partecipanti, 20, con due debutti, quello del Galles e quello del Kazakistan. Khabar Agency, la tv kazaka, non è membro EBU ma solo associato e come per l’Australia, partecipa su invito dell’organizzazione.

Il Galles inaugura invece la partecipazione del Regno Unito non come entità unica ma come una delle sue Home Nations e per la prima volta ascolteremo una canzone in lingua gallese. Con il debutto della lingua gallese e del kazako, saranno 16 gli idiomi rappresentati, altro record.

L’Italia è in gara per la prima volta con un duo multietnico: Marco Boni, 14 anni, abruzzese di Avezzano e Melissa Di Pasca, 10 anni, ligure di Alassio con mamma brasiliana.  “What is love” porta la firma di Mario Gardini, Fabrizio Palaferri, Franco Fasano e Marco Iardella oltreché di Peppe Vessicchio nell’arrangiamento.

Ricordiamo che fino alle 16, cioè fino al via dello show, sarà possibile votare on line anche dall’Italia per l’Italia, opzione questa che differenzia lo Junior dall’Eurovision per i grandi. Possiamo dunque non solo tifare ma anche votare per Melissa & Marco (qui come fare).

Una nuova sessione si aprirà per 15 minuti con la stessa modalità alla fine di tutte le esibizioni, per 15 minuti. Il voto online varrà per il 50% sul totale di ciascun paese, mentre l’altra metà sarà come sempre data dalle giurie di ciascun paese (che invece NON possono votare per il proprio paese).

L’Italia punta a tornare sul podio, dopo la vittoria di Vincenzo Cantiello nel 2014 e il terzo posto di Fiamma Boccia nel 2016. Di seguito l’ordine di uscita e la playlist con tutti i brani.

  1. Ucraina – Darina Krasnovetska – “Say Love”
  2. Portogallo – Rita Laranjeira – “Gosto de tudo (Já não gosto de nada)”
  3. Kazakistan – Daneliya Tuleshova – “Özinge sen”
  4. Albania – Efi Gijka – “Barbie”
  5. Russia – Anna Filipchuk – “Nepobedimy” (Unbreakable)
  6. Paesi Bassi – Max & Anne – “Samen”
  7. Azerbaigian – Fidan Hüseynova – “I wanna be like you”
  8. Bielorussia – Daniel Yastremskiy – “Time”
  9. Irlanda – Taylor Hynes – “IOU”
  10. Serbia – Bojana Radovanović – “Svet”
  11. Italia – Melissa e Marco – “What is love”
  12. Australia – Jael Wena – “Champion”
  13. Georgia – Tamar Edislashvili – “Your voice”
  14. Israele – Noam Dadon – “Children like these”
  15. Francia – Angélina – “Jamais sans toi”
  16. Macedonia – Marija Spasovska – “Doma (Дома)”
  17. Armenia – L.E.V.O.N. – “L.E.V.O.N.”
  18. Galles – Manw – “Perta”
  19. Malta –  Ela Mangion – “Marchin’ On”
  20. Polonia – Roksana Węgiel – “Anyone I want to be”

Altre risorse utili sullo Junior Eurovision 2018


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...