Ermal Meta ospite speciale del Festivali i Kenges in Albania


Ci sarà anche Ermal Meta tra i protagonisti del 57° Festivali i Kenges albanese.

L’artista, rappresentante dell’Italia, assieme a Fabrizio Moro, all’Eurovision Song Contest 2018, interverrà in qualità di ospite speciale alla storica rassegna musicale che si tiene a Tirana nel periodo natalizio, e che incorona il futuro rappresentante del paese nella kermesse eurovisiva.

Si tratta di un ritorno a casa per il cantautore di Non mi avete fatto niente, che in Albania è nato (a Fier, per l’esattezza) e ha vissuto fino all’età di 13 anni, per poi trasferirsi in Italia – sul principale dei motivi che lo ha spinto a questa decisione c’è un’intera sua canzone, Vietato morire, terza a Sanremo 2017.

Ermal Meta | Credits: Andres Putting / EBU

La cinquantasettesima edizione del Festivali i Kenges si terrà dal 20 al 22 dicembre: vale la pena ricordare che, nel panorama dei concorsi che posseggono il titolo di finali nazionali per l’Eurovision, il FiK è l’unico, assieme a Sanremo, a mantenere l’uso dell’orchestra dal vivo.

L’ultimo vincitore del Festivali i Kenges è stato Eugent Bushpepa, la cui Mall, in versione riarrangiata per Lisbona, ha ottenuto una più che valida undicesima posizione in finale. Bushpepa, inoltre, si è esibito prima di Meta nel concerto tenuto da quest’ultimo a Tirana alcuni mesi fa.

Quest’anno ventidue artisti si daranno battaglia per raggiungere Tel Aviv tra il 14 e il 18 maggio del 2019. Di seguito l’elenco dei partecipanti con allegate le clip audio integrali delle canzoni, rilasciate poche ore fa (all’appello manca quella di Elton Deda,):

Doveva essere in gara Vikena Kamenica, che però ha annunciato il suo ritiro il 3 dicembre ed è stata sostituita da Artemisa Mithi e Febi Shkurti.

Ermal Meta ha rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest 2018 svoltosi nello scorso maggio a Lisbona in coppia con Fabrizio Moro. La loro Non mi avete fatto niente, già canzone vincitrice del Festival di Sanremo, ha raccolto il quinto posto per mezzo dei 59 punti delle giurie e dei 249 del televoto.

Curiosità: tra i concorrenti del FiK ci sono due artisti che si trovavano nella giuria albanese, che ha accordato 12 punti all’Italia e 10 a Cipro (che portava a sua volta Eleni Foureira, albanese di Fier come Meta, con Fuego, poi seconda): si tratta di Elton Deda e Bojken Lako. Deda è stato l’unico a preferire la Foureira a Meta e Moro, mentre Lako e gli altri tre giurati hanno messo in prima posizione l’Italia davanti a Cipro.

L’artista di Fier, inoltre, si troverà impegnato, da fine gennaio, in un tour teatrale di 23 date, nelle quali sarà accompagnato dallo GnuQuartet e, in qualità di opening act, da Cordio, attualmente in gara nella sezione Giovani di Sanremo (ragion per cui le date del Festival sono state lasciate libere).

Ricordiamo infine che lo scorso anno un’altra eccellenza della nostra musica, Riccardo Cocciante, aveva preso parte al FiK in veste di ospite speciale. Fu applauditissimo dal pubblico in sala.

 


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...