Festival di Sanremo 2019, si completa il cast: dentro Arisa, Renga e Patty Pravo


Dopo i primi 11 nomi, annunciati ieri sera nel corso della prima delle due finali di Sanremo Giovani, ai quali si è aggiunto il vincitore della stessa, Einar, stasera sono stati annunciati gli altri 11 partecipanti al Festival, ai quali si è aggiunto l’artista trionfatore della seconda serata di giovani, ovvero Mahmood.

Eccoli di seguito.

Federica Carta e Shade – Senza farlo apposta:  La romana, classe 1999, uscita due anni fa da Amici, è stata anche co-commentatrice dello Junior Eurovision per la Rai. Due album all’attivo e un disco di platino, esordiente a Sanremo, esattamente come Vito Ventura in arte Shade, rapper torinese che ha all’attivo alcune hit di successo. Lei Universal, lui Warner.

Patty Pravo e Briga- Un pò come la vita:  La strana coppia fra la divina, al suo decimo festival  (con  quattro premi della critica vinti) e il rapper romano all’esordio lanciato da Amici. Accoppiata di etichette indipendenti: lei Carosello, lui appena passato con la Honiro di Ultimo.

Negrita –  I ragazzi stanno bene: Dopo i due pisani Zen Circus e Motta, il festival made in Toscana ospita per il secondo anno i Negrita che tornano dopo l’esperienza del 2003, quando la loro Tonight chiuse diciottesima. Etichetta Universal.

Daniele Silvestri -Argento vivo: Sesta partecipazione per il cantautore romano, che a Sanremo ha portato veri e propri tormentoni come La Paranza e Salirò, successi discografici pur senza vincere. Etichetta Sony

Ex Otago- Solo una canzone: Esponenti della scena indie pop italiana, la loro etichetta è la Garrincha Dischi che tenta di nuovo il colpaccio dopo il secondo posto de Lo Stato Sociale. Genovesi, arrivano al Festival per la prima volta dopo cinque album e 15 anni di onorata carriera sui palchi italiani.

Achille Lauro- Rolls Royce: Lauro De Marinis, rapper della nuova generazione, visto nell’ultima edizione di Pechino Express in coppia con Boss Doms, beatmaker e producer e come assistant coach di Mara Maionchi ad X Factor. Esordiente, fresco di passaggio alla Sony, ultimamente si è fatto notare anche per un remix di Ragazza di periferia di Anna Tatangelo.

Arisa- Mi sento bene: Passata l’anno scorso alla Sugar, vanta due vittorie a Sanremo: nel 2009 fra i Giovani e nel 2014 a livello assoluto, più un secondo posto nel 2014 e altre due partecipazioni. Nel 2015 è stata co-conduttrice della rassegna insieme ad Arisa.

Boombadabash – Per un milione: Reggae made in salento, sfideranno – per il loro esordio sanremese – quella Loredana Bertè che questa estate li ha accompagnati nella hit Non ti dico no. Quattro album all’attivo, distribuzione Universal.

Francesco Renga – Aspetto che torni: Uno degli artisti dell’interpretazione e della melodia italiana, torna dopo la vittoria del 2005 con Angelo, è all’ottava partecipazione, delle quali una con la band dei Timoria  fra i Giovani e una da solista sempre fra i Giovani. Etichetta Sony

Enrico Nigiotti- Nonno Hollywood: Il festival della Toscana si conclude col livornese Nigiotti, che a Sanremo ci era già passato nel 2015 fra le nuove proposte, poi dopo il terzo posto ad X Factor dell’anno scorso, l’ingresso nei big. Etichetta Sony.

Nino D’Angelo e Livio Cori- Un’altra luce: Lo scugnizzo napoletano è alla sesta partecipazione, ovviamente poco da dire sulla sua infinita carriera. Livio Cori, 27 anni,  esodiente, è un rapper ma è più noto come attore nella serie Gomorra. Di lui si dice possa essere Liberato, l’artista di cui non si conosce il volto fenomeno del web. L’etichetta è la Phontotype, specializzata nella musica napoletana.

Considerando anche i nomi che sono stati annunciati ieri, si completa quindi il cast di Sanremo (in ordine alfabetico):

  • ACHILLE LAURO – Rolls Royce (Sony)
  • ARISA – Mi sento bene (Sugar)
  • LOREDANA BERTE’ – Cosa ti aspetti da me (Warner)
  • BOOMDABASH – Per un milione (Universal)
  • FEDERICA CARTA E SHADE – Senza farlo apposta (Universal/Warner)
  • SIMONE CRISTICCHI – Abbi cura di me (Sony)
  • NINO D’ANGELO E LIVIO CORI – Un’altra storia (Phonotype)
  • EINAR – Brano ancora da annunciare (Sony)
  • EX OTAGO – Solo una canzone (Garrincha Dischi)
  • GHEMON – Rose viola (Macro Beats)
  • IL VOLO- Musica che resta (Sony)
  • IRAMA – La ragazza col cuore di latta (Warner)
  • MAHMOOD – Brano ancora da annunciare (Universal)
  • MOTTA- Dov’è l’Italia (Sugar)
  • NEGRITA – I ragazzi stanno bene  (Universal)
  • NEK- Mi farò trovare pronto (Warner)
  • ENRICO NIGIOTTI – Nonno Hollywood (Sony)
  • PATTY PRAVO E BRIGA – Un po’ come la vita (Carosello/Honiro)
  • FRANCESCO RENGA – Aspetto che torni (Sony)
  • DANIELE SILVESTRI – Argento vivo (Sony)
  • ANNA TATANGELO – Le nostre anime di notte (Sony)
  • PAOLA TURCI – L’ultimo ostacolo (Warner)
  • ULTIMO – I tuoi particolari (Honiro)
  • ZEN CIRCUS – L’amore è una dittatura (La Tempesta Dischi)

Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...