Eurovision 2019: Duncan Laurence in gara per i Paesi Bassi (il brano il 7 marzo)


Dopo Anouk, Ilse DeLange e Waylon come The Common Linnets, Trijntje Oosterhuis, Douwe Bob, le O’G3NE e di nuovo Waylon, i Paesi Bassi tornano a scegliere il loro rappresentante tra nomi non particolarmente conosciuti della propria scena musicale.

Il nuovo ingresso nella famiglia dell’Eurovision Song Contest 2019, infatti, è Duncan Laurence, che difenderà dunque i colori olandesi a Tel Aviv dal 14 al 18 maggio.

Duncan Laurence (de Moor) | Credits: AVROTROS

Nato a Spijkenisse, località dell’Olanda meridionale facente parte del comune di Nissewaard (ma che lo era autonomamente fino al 2014), Laurence si chiama in realtà Duncan de Moor. Ha partecipato, nel 2014, a The Voice of Holland nel team di Ilse DeLange, arrivando in semifinale in un’edizione poi vinta dalle O’G3NE. Si è spostato, negli ultimi anni, tra Londra e Stoccolma per sviluppare le sue doti di cantante, autore e produttore.

Queste le prime parole dell’artista scelto:

Negli ultimi anni diversi artisti molto conosciuti hanno rappresentato i Paesi Bassi all’Eurovision Song Contest. Io non sono famoso, ma è anche una buona cosa: nel Paese ci sono moltissimi musicisti giovani e talentuosi. La mia partecipazione prova che nulla è impossibile. Si può avere improvvisamente l’opportunità di rappresentare il proprio Paese su un palco internazionale. Sono molto orgoglioso di rappresentare la mia nazione, darò tutto me stesso!

Ilse DeLange, invece, racconta Laurence così:

Duncan è speciale. Le sue canzoni sono molto internazionali e autentiche. Duncan ha la personalità necessaria per una grande occasione come questa. Per lui, la musica è sempre al primo posto.

La sua canzone verrà resa nota il prossimo 7 marzo.

I Paesi Bassi arrivano dal 18° posto di Waylon, che a Lisbona ha presentato Outlaw in ‘em, raccogliendo 32 punti dal televoto e 89 dalle giurie.

In semifinale, l’Italia ha accordato tre punti con la giuria all’artista di Apeldoorn. Il Paese vanta quattro vittorie nel 1957, 1959, 1969 e 1975; l’ultimo (e unico) podio arrivato da allora è quello del 2014, con Calm after the storm dei Common Linnets.

 


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...