Eurovision 2019: per la Macedonia il ritorno di Tamara Todevska


Serhat, il cantante turco in gara ancora una volta per la Repubblica di San Marino, non sarà l’unico ritorno sul palco all’Eurovision Song Contest 2019.

Anche la Macedonia sceglie di puntare su un’artista già vista più di una volta nel contest, sebbene mai come solista: Tamara Todevska.

33enne di Skopje, sorella della più nota Tijana Dapcevic – in gara all’Eurovision di Copenaghen nel 2014 con “To the sky”, rimasta in semifinale – la Todevska proviene da un’intera famiglia di amanti dell’arte.

Sua madre infatti è una cantante d’opera alla Macedonian Opera and Ballet, mentre il padre un professore all’Accademia di Musica della capitale macedone.

Tante le partecipazioni di Tamara all’Eurovision. Nel 2004 e nel 2014 ha ricoperto il ruolo di corista rispettivamente per il compianto Tose Proeski, allora in gara con “Life”, e per la sorella Tijana sopracitata.

A Mosca, nel 2008, ha invece rappresentato il paese come artista principale con il brano “Let me love you”, in un trio formato con Rade Vrčakovski e Adrian Gaxha.

La Macedonia non ha uno dei record più brillanti nella storia dell’Eurovision. Il miglior risultato ottenuto è infatti un dodicesimo posto nel 2006 con “Ninanajna” di Elena Risteska.

Lo scorso anno, invece, il duo Eye Cue formato da Marija Ivanovska e Bojana Trajkovski si è fermato al penultimo posto in semifinale con “Lost and found”.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+