Eurovision 2019: Italia al voto nella seconda semifinale del 16 maggio


Si è svolto pochi minuti fa il sorteggio delle semifinali dell’Eurovision Song Contest 2019, in programma a Tel Aviv dal 14 al 18 maggio, nel quale è stato deciso, in maniera del tutto casuale, il posizionamento di 36 paesi in gara il 14 e 16 maggio nelle serate che qualificheranno alla finale del 18 maggio.

Le Big 5 e Israele, finaliste automatiche, hanno conosciuto la semifinale in cui voteranno.

All’Italia è toccata in sorte la votazione nel corso della seconda semifinale, un’evenienza verificatasi già nel 2011, 2014, 2015, 2016 e 2018 da quando la Rai è tornata in concorso.

Sarà il 16 maggio, dunque, il giorno nel quale la giuria e il televoto del nostro Paese contribuiranno al risultato finale per la prima volta, fatto salvo il fatto che tutti i Paesi in gara, finalisti e non, votano durante la finale del 18 maggio.

Questa la suddivisione dei Paesi per semifinali e metà in cui si esibiranno:

PRIMA SEMIFINALE

Martedì 14 maggio, ore 21 (Rai4) – Votano Spagna, Francia, Israele

PRIMA METÀ
Slovenia
Bielorussia
Repubblica Ceca
Montenegro
Cipro
Serbia
Finlandia
Polonia
Ungheria

SECONDA METÀ
Estonia
Portogallo
San Marino
Islanda
Georgia
Australia
Belgio
Ucraina
Grecia

SECONDA SEMIFINALE

Giovedì 16 maggio, ore 21 (Rai4) – Votano Germania, Italia, Regno Unito

PRIMA METÀ
Svizzera
Svezia
Irlanda
Austria
Moldavia
Lettonia
Romania
Danimarca
Armenia

SECONDA METÀ
Albania
Azerbaigian
Macedonia
Norvegia
Russia
Paesi Bassi
Croazia
Lituania
Malta

Hanno presentato la cerimonia di allocazione Assi Azar e Lucy Ayoub, che saranno parte del quartetto dei conduttori dell’Eurovision tra meno di quattro mesi.

Il sorteggio è stato introdotto dall’esecuzione a cappella del Te Deum da parte del gruppo a cappella Quinta and a Half. Ha suonato il Te Deum, ma col flauto, anche il sindaco di Tel Aviv Ron Huldai, che ha ricevuto le chiavi del concorso dal vicesindaco di Lisbona Duarte Cordeiro.

Sono intervenuti anche Gil Omer, che presiede il consiglio dell’IPBC (l’ente che fa capo alla KAN, la tv israeliana), Jon Ola Sand, il supervisore esecutivo dell’Eurovision, e Zivit Davidovich, che dell’edizione 2019 è produttrice esecutiva.

Ricordiamo che la Svizzera ha chiesto e ottenuto, per ragioni di palinsesto, di poter votare nella seconda semifinale: il giorno della prima, infatti, il Paese sarà impegnato in un match molto importante dei Campionati del Mondo di hockey su ghiaccio contro l’Austria. L’hockey su ghiaccio è sport seguitissimo in Svizzera: nello stesso gruppo degli elvetici e degli austriaci, inoltre, c’è anche l’Italia.

Sul territorio italiano, entrambe le semifinali, che si svolgeranno a partire dalle ore 21, godranno della trasmissione di Rai4, mentre Rai1 sarà deputata all’emissione della finale.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram Google+

Commenta questa notizia...