Eurovision 2019: Sergey Lazarev in gara! La Russia ritenta il colpaccio


Il ricordo della partecipazione di Sergey Lazarev all’Eurovision Song Contest è ancora vivido, nonostante siano passati già quasi tre anni.

Con la bombastica “You are the only one”, la popstar russa entrò in gara come favorito numero uno, sostenuto fin dal suo annuncio dai bookmaker. Sembrava imbattibile.

Alla fine, però, la beffa: a uscirne vincitrice fu l’Ucraina, con la controversa “1944” di Jamala, da subito recepita come un chiaro messaggio proprio contro la Russia. A Lazarev rimase la soddisfazione di trionfare nel televoto del pubblico da casa e tornò a casa con 491 punti totali.

Ora, il cantante 35enne di Mosca, è pronto a tornare sul “luogo del delitto” e tentare di conquistare il trofeo per la madrepatria.

Alla missione dovrebbe compartecipare lo stesso dream team del 2016, composto dal noto cantante russo Philipp Kirkorov, il compositore greco Dimitris Kontopoulos e il coreografo greco Fokas Evagelinos.

Tutti e tre hanno una lunga esperienza all’Eurovision. Hanno collaborato, in gruppo o separatamente, alle performance dell’ucraina Ani Lorak, del greco Sakis Rouvas, degli azeri Farid Mammadov e Aisel, delle russe Tolmachevy Sister e dei moldavi DoReDos.

Il brano in gara, secondo i rumor, sarebbe una ballad che ha visto la collaborazione della Moscow Symphony Orchestra. Verrà annunciato nelle prossime settimane.

Sergey è il secondo artista russo a tornare all’Eurovision dopo Dima Bilan, che chiuse secondo nel 2006 con “Never let you go”, per poi trionfare nel 2008 con “Believe”.

La Russia si esibirà nella seconda semifinale del 16 maggio 2019, trasmessa da Rai4. L’Italia avrà diritto di voto.


Vota i sondaggi in corso:


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram

Commenta questa notizia...