Sanremo 2019: la scaletta della quinta serata. Apre Silvestri, ultimo Motta


Durante la conferenza stampa del Festival di Sanremo 2019 è stata rilasciata la scaletta della quinta e ultima serata della rassegna dei fiori, che eleggerà il rappresentante dell’Italia all’Eurovision Song Contest di Tel Aviv (14-16-18 maggio), o almeno questo sarebbe l’automatismo teorico.

Se il vincitore dovesse, infatti, rifiutare, allora la palla tornerebbe nelle mani della Rai, che sceglierebbe secondo propri criteri.

Di seguito l’ordine di uscita degli artisti:

  1. Daniele Silvestri – Argentovivo
  2. Anna Tatangelo – Le nostre anime di notte
  3. Ghemon – Rose viola
  4. Negrita – I ragazzi stanno bene
  5. Ultimo – I tuoi particolari
  6. Nek – Mi farò trovare pronto
  7. Loredana Bertè – Cosa ti aspetti da me
  8. Francesco Renga – Aspetto che torni
  9. Mahmood – Soldi
  10. Ex-Otago – Solo una canzone
  11. Il Volo – Musica che resta
  12. Paola Turci – L’ultimo ostacolo
  13. The Zen Circus – L’amore è una dittatura
  14. Patty Pravo con Briga – Un po’ come la vita
  15. Arisa – Mi sento bene
  16. Irama – La ragazza con il cuore di latta
  17. Achille Lauro – Rolls Royce
  18. Nino D’Angelo e Livio Cori – Un’altra luce
  19. Federica Carta con Shade – Senza farlo apposta
  20. Simone Cristicchi – Abbi cura di me
  21. Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood
  22. Boomdabash – Per un milione
  23. Einar – Parole nuove
  24. Motta – Dov’è l’Italia

Si esibiranno in qualità di ospiti Elisa, Eros Ramazzotti e Luis Fonsi, con questi ultimi due che canteranno assieme. Per la seconda volta, dunque, spetterà a Claudio Baglioni annunciare il nome del vincitore del Festival: al suo fianco ci sono Claudio Bisio e Virginia Raffaele.

Ricordiamo, a titolo statistico, le posizioni dei vincitori dal 2015 ad oggi nell’ordine di uscita: nel 2015 Il Volo con Grande amore cantarono per settimi, nel 2016 gli Stadio con Un giorno mi dirai si esibirono per decimi, al pari di Francesco Gabbani nel 2017 con Occidentali’s Karma, mentre  nel 2018 Ermal Meta e Fabrizio Moro con Non mi avete fatto niente salirono sul palco per diciassettesimi.

Curiosamente, Nek, come già nel 2015, canterà per sesto.

Il prossimo (o la prossima, o i prossimi) rappresentante (o rappresentanti) dell’Italia succederà (o succederanno) proprio a questi ultimi, che all’Eurovision di Lisbona arrivarono al quinto posto.


Tutte le ultime notizie su Sanremo 2019 sono elencate qui


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram

Commenta questa notizia...