Eurovision 2019, non solo Mahmood: altri tre brani già al primo posto nelle charts


Mancano ancora poco meno di due mesi alla prima semifinale dell’Eurovision Song Contest 2019, ma ormai la lineup è completa e i brani sono già entrati anche nelle classifiche europee.

Così non soltanto Mahmood, la cui “Soldi” è ormai doppio disco di platino (oltre ad aver conquistato il primo posto sia su iTunes che nella classifica FIMI), ma anche altri brani stanno raccogliendo grandi consensi. Sono già tre i brani che hanno raggiunto il primo posto.

Si tratta di “Too late for love” di John Lundvik, in Svezia; di “Storm” dell’altro svedese Victor Crone, che rappresenterà l’Estonia, ed è lì che ha raggiunto la vetta ed infine di “The dream” del giovanissimo Roko Blazevic in Croazia.

In tutti e tre i casi parliamo delle classifiche ufficiali degli istituti di rilevazione, quindi non solo di iTunes ma del calcolo generale su tutti i supporti e laddove previsto, anche degli streaming.

A loro si aggiunge “Sebi” del duo sloveno Zala Kralj & Gasper Santl, sesta assoluta ma prima nella classifica speciale riservata ai brani degli artisti locali.

Fermandoci alla top 3, si segnano già anche il secondo posto Joci Papai in Ungheria con la sua “Az en apam” e della rappresentante  cipriota Tamta in Grecia con “Replay”, il terzo in Islanda degli Hatari con la provocatoria “Hatrið mun sigra” e in Norvegia di “Spirit in the sky” dei KEiiNO. 

Relativamente al solo iTunes registriamo invece  il primo posto per Hatari e John Lundvik rispettivamente in Islanda e Svezia, il secondo per la zuccherosissima “Love is forever” di Leonora nella natìa Danimarca, per Victor Crone in Estonia e per “On a sunday” di Ester Peony in Romania; il terzo per i KEiiNo in Norvegia e curiosamente in Lituania per “La venda” dello spagnolo Miki (quarto in patria). Ma siamo soltanto agli inizi.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

2 Risposte

  1. Nello DeLuca ha detto:

    penso che bisognerà aspettare che tutti i brani escano anche su spotify per avere un calcolo effettivo, la mia preferita ad esempio è chamaleon che non è ancora su spotify ed è bellissima!

    • giorgio ha detto:

      Hai ragione. Però trovo strano che Russia e Paesi Bassi non siano nemmeno nella top 3 su itunes, ma forse come dice l’articolo, siamo solo agli inizi.

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: