Eurovision 2019, scommesse: Paesi Bassi senza rivali, Italia in Top 5


Sale la febbre per l’Eurovision Song Contest 2019. A tre settimane dalla prima semifinale, in programma martedì 14 maggio alle 21:00 con diretta su Rai 4, diamo un’occhiata alle quote dei bookmaker per scoprire chi sono i favoriti alla vittoria finale.

Gli scommettitori sembrano non avere alcun dubbio: Duncan Laurence con la sua Arcade riporterà il trofeo nei Paesi Bassi dopo 44 anni. Le quote variano tra un minimo di 2,4 a un massimo di 2,9 (puntando 10 euro, se ne vincono 29). Piuttosto staccato il principale inseguitore: la Russia del celebre Sergey Lazarev, viaggia su quote tra 5 e 6,5.

Secondo le più recenti quote raccolte dal Oddschecker.com su numerosi operatori internazionali del settore, si profila un testa a testa per il terzo posto: il nostro Mahmood, la Svizzera del sorprendente Luca Hänn e la solida Svezia con John Ludvik sono quotati tutti mediamente tra 9 e 10.

Seguono due proposte completamente diverse tra loro: gli stravaganti Hatari per l’Islanda (con quote in discesa) e la dance pop di Tamta per Cipro, entrambi sotto il 20. Completano la Top 10 i brani pop di Malta, Grecia e Norvegia. Tra le altre Big 5, la Francia si colloca al 12° posto, la Spagna al 18°, il Regno Unito al 22° e la Germania al 26°.

Scommesse Eurovision 23 aprile 2019

Scommesse Eurovision 2019 (aggiornate al 23 aprile 2019): clicca per ingrandire.

Vale la pena sottolineare che negli ultimi giorni, nonostante i party pre-eurovisivi di Amsterdam, Londra e Madrid avrebbero potuto cambiare le carte in tavola, non ci sono stati grandi movimenti nelle quotazioni. Si presume che non ci saranno cambiamenti neanche nei prossimi giorni, almeno fino all’inizio delle prime prove ufficiali sul palco di Tel Aviv, quando avremo un quadro più realistico della situazione.

Infatti, all’Eurovision non mancano mai le sorprese e le intenzioni di voto della vigilia colte dagli scommettitori possono essere poi sovvertite dal voto delle giurie e del pubblico da casa.

Scommesse a tre settimane dall’evento: ci dobbiamo fidare? Nelle ultime 10 edizioni (dal 2009 al 2018) il vincitore è stato previsto con almeno tre settimane d’anticipo “solo” in 6 occasioni. Negli altri casi: Sobral era quarto, Jamala sesta, Ell & Nikki settimi, Conchita Wurst addirittura fuori dalla top 15.

Tra i grandi favoriti che poi non hanno vinto, il caso più clamoroso risale al 2011 quando il francese Amaury Vassili finì solo al 15° posto. Ricordiamo con amarezza anche il 2017, quando il nostro Francesco Gabbani fu in testa nelle quote fino a poche ore dalla finale in cui si piazzò sesto.

Estendendo l’analisi alla Top 5, notiamo che in nessuna occasione negli ultimi 10 anni i bookies hanno indovinato tutti i Paesi piazzati nelle prime cinque posizioni: mediamente un paio di brani finiscono per restare fuori dalla Top 5. Lo scorso anno andò ancora peggio, con i bookmakers che sottovalutarono Italia (era 12esima a tre settimane dalla finale) e Austria (15esima) e trascurarono totalmente Cipro e Germania (erano al 20° e 21° posto).

Dunque, quest’anno chi tra Paesi Bassi, Russia, Svizzera, Italia e Svezia deluderà le aspettative? Chi sarà la grande sorpresa? Duncan Laurence sarà il nuovo Gabbani oppure confermerà i pronostici? Diteci la vostra qui nei commenti o sui nostri canali social.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram

8 Risposte

  1. Alex ha detto:

    Cipro!!!!!

  2. Gi ha detto:

    Spero che vinga la Norvegia, ma come sempre purtroppo Nell eurovision le canzoni migliori non vinceranno mai, le canzoni invece peggiori sempre, questo purtroppo dimostra una evoluzione in peggio anche nella musica.

  3. Paolo ha detto:

    La mia classifica ideale sarebbe: Italia – Svizzera – Olanda – Russia – Islanda – Norvegia ….. ma non ci giocherei niente. Tutto all’Eurovision è il contrario di tutto.

  4. kamu83black ha detto:

    Ho detto Cipro ma volevo dire malta hehehe

  5. Renzo ha detto:

    Ovviamente avrei piacere vincesse l’Italia. Sopra leggi Kobo Marimi

  6. Renzo ha detto:

    Molto bella la canzone olandese,molto bella la voce di Mobilità Marini, ma io voto per la trascinante canzone di Luca Hann che rappresenta la Svizzera.
    Renzo Firenze

  7. antonella mari ha detto:

    vince mahmood…..

  8. kamu83black ha detto:

    Io punto tutto su Cipro, ma spero sempre nell’Italia!

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: