Eurovision 2019: aggiornamento scommesse. Volano i Paesi Bassi, Mahmood rimonta


Si avvicina la seconda semifinale dell’Eurovision Song Contest 2019, che si preannuncia estremamente combattuta per quanto riguarda i dieci posti riservati ai finalisti che dovranno completare la lineup della finale.

Andiamo a vedere cosa dicono le scommesse alla vigilia dell’odierna serata – trasmessa dalle 21 su Rai 4 – per quanto riguarda la vittoria di sabato e la sopravvivenza in data odierna.

L’aggiornamento preso in esame è quello delle ore 16:40.

Dopo la prima semifinale, e ancor più dopo le prove della seconda semifinale di ieri, i Paesi Bassi (Duncan LaurenceArcade) sembrano aver preso letteralmente il volo. Le sue quote si sono abbassate vertiginosamente, e gli viene ora accordata una possibilità di vittoria del 37%, dal momento che quasi tutti lo quotano a 2 (in pratica, puntando 10 euro se ne vincono 20). Non si era mai registrato, nell’annata eurovisiva, un simile dominio da parte di Laurence.

Al secondo posto continua a mantenersi la Svezia (John Lundvik Too late for love), sulla quale ci sono delle quote piuttosto interessanti: si va dal 5.5 di 10Bet all’8.2 di Betfair Xchange, che però è il mercato più volatile di tutti perché fondamentalmente istantaneo. Quella di Lundvik rimane una posizione, ad ogni modo, molto legata alle buone impressioni finora giunte dalle prove.

Terza è ancora l’Australia (Kate Miller-HeidkeZero gravity): è lei ad aver compiuto il balzo maggiore nel corso della settimana. Dopo la prima semifinale, in cui sembra aver impressionato spettatori e giurie, le quotazioni ora sono stabili. Resta quindi una potenziale contendente, almeno per gli allibratori. Si va dall’8 di cinque agenzie al 12 di Betfair Xchange.

Quarta posizione per la Russia (Sergey LazarevScream), che si mantiene in una specie di zona d’attenzione. Certamente si tratta di un Lazarev molto diverso da quello di “You are the only one”, e stavolta il favorito non è lui, però le quote restano di buon livello: 8 (Betfair Sport)-14 (Betfair Xchange). In breve, la Russia è vicinissima all’Australia. Questo terzetto si è per ora staccato nettamente dal resto degli altri Paesi.

Buone notizie per l’Italia (MahmoodSoldi), che rimonta dall’ottava alla quinta posizione in pochissime ore per molteplici fattori, non ultimo quello legato alla prova di ieri, seppur fuori gara. L’artista di Milano viaggia dal 12 di Betfair Sport (che ha le quote più basse tra tutte quelle presenti, va detto) e un unico 19 di Bet Stars, ma un trend sostanzialmente in cammino verso un potenziale aggancio al gruppo che insegue i Paesi Bassi.

Dietro di lui è lotta serrata a tre, con Islanda (HatariHatrið mun sigra), Azerbaigian (ChingizTruth) e Francia (Bilal HassaniRoi) tutte racchiuse in un giro di quote molto simile. In particolare, l’Islanda è sesta viaggiando tra l’11 di William Hill e il 24 di Betfair Xchange, l’Azerbaigian è settimo, ma con quote che si stanno alzando (12 Betfair Sport, 36 Betfair Xchange) mentre la Francia scende in ottava piazza (balla tra il 10 di 10Bet e il 36 di Betfair Xchange).

Un po’ più lontane le quotazioni di Svizzera (Luca HänniShe got me) e Malta (MichelaChameleon), con il primo che paga, al momento in cui abbiamo registrato le opinioni dei bookies di cui stiamo parlando, la mancanza di due di essi, Ladbrokes e Coral, in via temporanea. Hänni viaggia tra il 14 di Betfair Sport e il 29 di tre agenzie, Michela tra il 20 sempre di Betfair Sport e il 41 ancora di tre allibratori.

Discorso differente per la qualificazione in semifinale, in cui qualche quota cambia leggermente, anche se l’ordine dei fattori non cambia il risultato. Svezia, Russia, Azerbaigian, Paesi Bassi, Svizzera e Malta hanno il pass per la finale certo, con la Norvegia anch’essa in buona posizione al pari della Macedonia. La battaglia si consumerà quasi certamente tra Armenia, Danimarca, Romania e Albania.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram

Commenta questa notizia...