Eurovision 2019: Alexander Rybak e Rasmussen fra gli spokesperson. Italia quattordicesima con Ema Stokholma


Annunciata la lista degli spokesperson, ovvero di coloro che nella finale di sabato sera dell’Eurovision Song Contest 2019, per ciascun paese, annunceranno i voti della giuria nazionale.

Anzi, per la precisione, annunceranno i 12 points, visto che gli altri li vedremo a schermo, come già negli anni scorsi. Diversi gli artisti eurovisivi, fra cui anche Izhar Cohen, primo vincitore eurovisivo israeliano, che sarà l’ultimo a parlare.

Fra loro ci sono Alexander Rybak, vincitore esattamente dieci anni fa, poi Aram MP3, Ilinca, Rasmussen, Lea Sirk e gli australiani Electric Fields. Per San Marino torna Monica Fabbri, la giornalista (madrelingua francese) che già nel 2012 aveva annunciato i voti per la piccola Repubblica (sarà la quarta).

C’è poi Ema Stokholma che annuncerà i voti della giuria italiana per quattordicesima. Ecco l’elenco.

  1. PORTOGALLO – Inês Lopes Gonçalves (conduttrice di Rtp)
  2. AZERBAIGIAN – Faig Aghayev (cantante)
  3. MALTA – Ben Camille  (conduttore dello Junior Eurovision e anche di X Factor Malta, concorso di selezione eurovisiva quest’anno)
  4. MACEDONIA DEL NORD – Nikola Traikowski (conduttore tv)
  5. SAN MARINO – Monica Fabbri  (giornalista di San Marino RTV), dovrebbe fare lo standup in francese
  6. PAESI BASSI – Emma Wortelboer (conduttrice tv)
  7. MONTENEGRO – Ajda Šufta (giornalista RTCG)
  8. ESTONIA – Kelly Sildaru (sciatrice frestyle)
  9. POLONIA – Mateusz Szymkowiak (giornalista, già conduttore di The Voice of Poland)
  10. NORVEGIA – Alexander Rybak (vincitore dell’Eurovision Song Contest 2009)
  11. SPAGNA – Nieves Álvarez (modella e conduttrice)
  12. AUSTRIA – Philipp  Hansa (conduttore radiofonico)
  13. REGNO UNITO – Rylan Clark-Neal  (conduttore tv)
  14. ITALIA – EMA STOKHOLMA
  15. ALBANIA – Andri Xhahu (conduttore tv)
  16. UNGHERIA – Bence Forró (attore e conduttore tv)
  17. MOLDAVIA – Doina Stimpovschi (conduttrice TVM)
  18. IRLANDA – Sinead Kennedy (conduttrice tv)
  19. BIELORUSSIA- Maryia Vasilevich (Miss Bielorussia 2018)
  20. ARMENIA – Aram MP3 (rappresentante armeno all’Eurovision 2014)
  21. ROMANIA – Ilinca (rappresentante rumena all’Eurovision 2017)
  22. CIPRO – Hovig (rappresentante cipriota 2017)
  23. AUSTRALIA – Electric Fields – Zaachariaha Fielding & Michael Ross (duo, secondi classificati alla selezione nazionale)
  24. RUSSIA – Ivan Bessonov (vincitore dell’Eurovision Young Musicians 2018)
  25. GERMANIA – Barbara Schöneberger (conduttrice tv)
  26. BELGIO – David Jeanmotte  (il visagista delle dive belghe)
  27. SVEZIA – Eric Saade  (terzo classificato all’Eurovision 2011)
  28. CROAZIA – Monika Lelas Halambek (Giornalista)
  29. LITUANIA – Gedrus Masalskis (showman)
  30. SERBIA – Dragana Kosjerina (giornalista sportiva)
  31. ISLANDA – Johannes Haukur Johannesson (attore)
  32. GEORGIA – Giorgi Abashidze (componente degli Iriao, in gara all’Eurovision 2018)
  33. GRECIA – Gus G. (chitarrista metal)
  34. LETTONIA – Laura Rizzotto (rappresentante eurovisiva Lettonia 2018)
  35. REPUBBLICA CECA- Radka Rosická(modella e conduttrice)
  36. DANIMARCA – Rasmussen (rappresentante eurovisivo danese 2018)
  37. FRANCIA – Julia Molkhou  (conduttrice)
  38. FINLANDIA – Christoffer Strandberg  (attore e drag queen)
  39. SVIZZERA – Sinplus (Gabriel e Ivan Broggini, rappresentanti svizzeri all’Eurovision 2018)
  40. SLOVENIA – Lea Sirk (rappresentante slovena all’Eurovision 2018)
  41. ISRAELE – Izhar Cohen (vincitore dell’Eurovision 1978, primo successo israeliano)

 


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Una risposta

  1. Danilo ha detto:

    Beh Norvegia e Svezia calano gli assi in ogni occasione! Un piacere rivedere Alexander Rybak, della cui vittoria nel 2009 eravamo veramente in pochi a sapere in Italia, all’epoca dell’oscurantismo RAI.
    Eric Saade vorrei rivederlo all’ Eurovision, anche per farlo conoscere meglio al pubblico italiano, che lo ha visto solo nel 2011, al rientro dell’Italia, quando ancora l’Esc qui era poco sentito e seguito.

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: