Eurovision 2019, scommesse finale: Paesi Bassi primi. Italia quinta, in risalita

Siamo a poche ore dalla finale dell’Eurovision Song Contest 2019: tutti cercano di predire chi vincerà, chi arriverà tra i primi, chi farà meglio tra questo e quel Paese e mille altre idee e variazioni possibili sul tema.

Mahmood | Credits: Thomas Hanses | EBU

Andiamo perciò a vedere, tramite il tabellone sempre aggiornato di eurovisionworld.com, che cosa sta succedendo in giro per l’Europa tra gli allibratori. L’aggiornamento in questione si riferisce alle ore 16:30.

Le quote dei Paesi Bassi (Duncan LaurenceArcade) sono bassissime, per questo è lui il principale favorito della finale. Se si puntano dieci euro sull’artista cresciuto sotto l’ala di Ilse DeLange, oggi, se ne vincono in ogni caso meno di venti. Si va, nel suo caso, dall’1.67 di Betway e Bet Stars all’1.83 di William Hil..

Decisamente staccata è l’Australia (Kate Miller-Heidke Zero gravity), che si tiene ben stretta la seconda posizione. Per lei si passa dal 6.5 di Bet365 e Boyle Sports all’8.8 di Betfair Xchange. L’artista aussie è braccata, specialmente dopo la serata di voto delle giurie di ieri, dalla Svizzera (Luca HänniShe got me), risalito di prepotenza dopo che le prove avevano fatto presumere un potenziale crollo. Le sue quote scorrono dal 6 di Olybet al 10 di Betfair Xchange (che, non dobbiamo dimenticarlo, è molto più mobile di tutte le altre agenzie).

Al quarto posto si colloca la Svezia (John LundvikToo late for love), che però perde decisamente colpi rispetto ai giorni scorsi. Il pezzo della potenza eurovisiva scandinava viene dato tra il 10 di Sky Bet e il 19 di Betfair Xchange e Betsson.

L’Italia (MahmoodSoldi) continua a mantenersi in una zona di risalita, ed è quinta, segno della fiducia mantenuta anche dopo la sera di ieri. Sembra un po’ meno difficile stare al mondo conoscendo ciò che si pensa di Alessandro Mahmoud: il range è tra il 13 di Betway e il 25 di Betfair Xchange.

All’inseguimento del nostro portacolori c’è l’Islanda (HatariHatrið mun sigra): la chiacchierata band techno e punk rock di Reykjavik si va dal 17 di tre agenzie al 29 di altrettante. Segue l’Azerbaigian (ChingizTruth), che spazia dal 15 di Sky Bet al 40 di Betfair Xchange.

Sembrano crederci poco, gli allibratori, in merito a possibilità della Russia (Sergey LazarevScream): il ritorno del terzo del 2016 gode per il momento del pronostico su un ottavo posto, con quote variabili tra il 17 di Bet Stars e il 41 di Bwin. Alle spalle di Lazarev c’è la Norvegia (KEiiNOSpirit in the sky), che passa dal 21 di tre agenzie al 40 di Betfair Xchange, mentre la top ten si chiude con la Francia (Bilal HassaniRoi), scesa di molto negli ultimi giorni e data tra il 26 di Ladbrokes e Coral e il 48 di Betfair Xchange.

Su San Marino (SerhatSay na na na) gli allibratori indicano il 25° posto nelle quote sul vincitore, mentre nella classifica “al contrario” (cioè le scommesse su chi arriverà ultimo) il Titano è preceduto da Germania e Regno Unito, con le teutoniche S!sters principali indiziate.

 


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo) e scopri come sostenerci e sostenere una informazione da sempre indipendente.

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...