Eurovision 2019: Australia e Paesi Bassi hanno vinto le semifinali. Le classifiche complete


Sono stati rivelati dall’EBU i risultati delle due semifinali dell’Eurovision Song Contest 2019, al termine della finale che ha visto riportare il concorso nei Paesi Bassi dopo 44 anni.

Di seguito i risultati completi.

Prima Semifinale Eurovision 2019

  1. AUSTRALIA – Kate Miller-Heidke Zero gravity – 261 punti
  2. REPUBBLICA CECA – Lake MalawiFriend of a friend – 242 punti
  3. ISLANDA – HatariHatrið mun sigra – 221 punti
  4. ESTONIA – Victor CroneStorm – 198 punti
  5. GRECIA – Katerine DuskaBetter love – 185 punti
  6. SLOVENIA – Zala Kralj & Gašper ŠantlSebi – 167 punti
  7. SERBIA – Nevena BozovicKruna – 156 punti
  8. SAN MARINO – SerhatSay na na na – 150 punti
  9. CIPRO – TamtaReplay – 149 punti
  10. BIELORUSSIA – Zena Like it – 122 punti
  11. POLONIA – TuliaFire of love (Pali sie) – 120 punti
  12. UNGHERIA – Joci PapaiAz én apám – 97 punti
  13. BELGIO – EliotWake up – 70 punti
  14. GEORGIA – Oto NemsadzeKeep on going – 62 punti
  15. PORTOGALLO – Conan OsirisTelemóveis – 51 punti
  16. MONTENEGRO – D molHeaven – 46 punti
  17. FINLANDIA – Darude feat. Sebastian Rejman Look away – 23 punti

Seconda Semifinale Eurovision 2019

  1. PAESI BASSI – Duncan LaurenceArcade – 280 punti
  2. MACEDONIA DEL NORD – Tamara TodevskaProud – 239 punti
  3. SVEZIA – John LundvikToo late for love – 238 punti
  4. SVIZZERA – Luca HänniShe got me – 232 punti
  5. AZERBAIGIAN – ChingizTruth – 224 punti
  6. RUSSIA – Sergey Lazarev Scream – 217 punti
  7. NORVEGIA – KEiiNOSpirit in the sky – 210 punti
  8. MALTA – MichelaChameleon – 157 punti
  9. ALBANIA – Jonida Maliqi Ktheju tokës – 96 punti
  10. DANIMARCA – Leonora Love is forever – 94 punti
  11. LITUANIA – Jurij VeklenkoRun with the lions – 93 punti
  12. MOLDAVIA – Anna OdobescuStay – 85 punti
  13. ROMANIA – Ester PeonyOn a Sunday – 71 punti
  14. CROAZIA – RokoThe dream – 64 punti
  15. LETTONIA – CarouselThat night – 50 punti
  16. ARMENIA – SrbukWalking out – 49 punti
  17. AUSTRIA – PaendaLimits – 21 punti
  18. IRLANDA – Sarah McTernan22 – 16 punti

Com’è dunque possibile notare, i due risultati di estrema vicinanza nelle semifinali che il supervisore Jon Ola Sand aveva preannunciato si sono rivelati essere tra Paesi un po’ inaspettati.

In molti avevano pronosticato la Polonia undicesima nella prima, ma non la Bielorussia decima (principale indiziato era San Marino), mentre tra Danimarca e Lituania, nella seconda semifinale, c’è stato un unico punto di differenza, che ha condannato il Paese baltico a non godere della finale.

Botto al contrario per Darude: atteso come uno dei grandi big, finisce con un mestissimo ultimo posto in semifinale, sfavorito indubbiamente dalla debolezza della sua Look away.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram

2 Risposte

  1. salvino ha detto:

    vi segnalo che avete segnalato lettonia anziche’ lituania quamdo parlate della differenza di un punto nella seconda semifinale

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: