Finale Eurovision 2019: 3.539.000 telespettatori e 19,72% di share su Rai 1, +3% vs 2018


La finale dell’Eurovision Song Contest 2019, trasmessa ieri sera su Rai 1 dalle 21:00 all’1:09, è stata seguita da 3.539.000 telespettatori, con uno share del 19,72%.

Si tratta del secondo miglior risultato dal nostro ritorno in gara nel 2011, in crescita del 3% in ascolti e di oltre 1 punto di share rispetto al già buon risultato dello scorso anno (3.427.000 spettatori con il 18,63%).

Picco di 4.478.000 spettatori durante l’esibizione di Mahmood.

Gli ascolti sono superiori alla media annuale dei sabati sera di Rai 1 che, da gennaio ad oggi, escludendo la finale di Sanremo, è stata del 18,6% di share (si considera la fascia oraria che va dalle 21:00 alle 00:59).

I contatti unici, ossia le persone che hanno seguito la trasmissione per almeno un minuto, sono stati 14.440.000 (in calo di 160.000 persone sul 2018). L’età media è stata di 57 anni, un anno in più rispetto al 2018.

Le donne prevalgono nella composizione di pubblico: 2.087.000 pari al 59% dell’ascolto totale e a uno share del 21,27%, contro il 41% degli uomini (1.452.000) pari al 17,85% di share. Per entrambi i target si registra un aumento di share rispetto allo scorso anno: +0,7% sulle donne e ben +1,6% sugli uomini.

L’Anteprima Eurovision, in onda subito dopo il TG1, è stata seguita da 3.543.000 telespettatori, con uno share del 17,18%, in linea con gli ascolti 2018.

Ricordiamo che ancora una volta la finale dell’Eurovision si è sovrapposta al talent di Canale 5 Amici di Maria De Filippi che ha registrato ascolti superiori alla media stagionale (pari a 3.840.000 spettatori e il 21,7% di share) con 4.743.000 spettatori pari al 24,27% di share.

Ascolti per fasce d’età

Analizzando i dati Auditel per fasce d’età si nota che aumenta il pubblico giovane rispetto allo scorso anno, nonostante l’agguerrita concorrenza di Amici su Canale 5. In particolare gli ascolti crescono di oltre 2 punti di share tra i ragazzi da 15 a 24 anni e tra i giovani adulti dai 25 a i 34 anni.

Molto bene anche le fasce 35-44 e 55+. Questo il dettaglio per fasce d’età:

Età Spettatori Share Var. vs 2018
4-14 anni 121.000 11,43% -1,5%
15-24 anni 199.000 23,45% +2,4%
25-34 anni 233.000 17,08% +2,2%
35-44 anni 331.000 15,08% +0,9%
45-54 anni 606.000 18,23% -0,2%
55-64 anni 683.000 21,99% +2,7%
65+ anni 1.366.000 22,56% +0,8%

Ascolti per Regione

Ecco i dati regionali della finale di ieri, a confronto con la finale del 2018.

Crescono gli ascolti nelle regioni più popolose: +3,1 punti di share in Lombardia, +2,4 in Emilia-Romagna e addirittura +3,8 nel Lazio. Bene anche Toscana e Campania, in controtendenza Puglia e Sicilia.

Regione Spettatori Share Var. vs 2018
Abruzzo 66.000 16,3% -0,3%
Basilicata 28.000 15,7% +0,8%
Calabria 93.000 15,2% -3,3%
Campania 261.000 16,2% +1,1%
Emilia-Romagna 288.000 21,1% +2,4%
Friuli 89.000 24,2% +9,6%
Lazio 369.000 22,5% +3,8%
Liguria 111.000 21,3% +0,1%
Lombardia 554.000 18,7% +3,1%
Marche 106.000 22,8% -5,5%
Molise 18.000 20,5% +5,0%
Piemonte 251.000 19,4% +0,7%
Puglia 263.000 20,8% -1,3%
Sardegna 106.000 19,3% +2,9%
Sicilia 236.000 16,1% -1,9%
Toscana 280.000 23,4% +1,7%
Trentino 32.000 11,6% -4,6%
Umbria 56.000 20,2% +3,2%
Valle d’Aosta 12.000 27,0% -3,1%
Veneto 319.000 23,4% +0,4%

Curva d’ascolto

La curva è costante per tutta la serata, oscillando attorno alla soglia dei 3 milioni e mezzo di spettatori, con diversi picchi oltre i 4 milioni e senza particolari flessioni, segno di un’ottima fidelizzazione.

L’inizio della serata registra ascolti in crescita passando da 3.528.000 spettatori alle 21:00 al picco di 4.181.000 delle 21:12, per poi mantenersi costanti sui 3,6 milioni. Alle 22:17 l’ascolto torna a superare i 4 milioni (per la precisione, 4.065.000) in concomitanza con l’esibizione della Norvegia.

In attesa di Mahmood, alle 22:45 oltre 4 milioni di spettatori hanno seguito l’esibizione della Francia. L’ascolto si impenna ulteriormente con l’ingresso del nostro rappresentante e alle 22:50 si arriva al picco della serata di 4.478.000 quando Mahmood termina di cantare.

Per l’ora successiva gli ascolti si mantengono attorno ai 3 milioni e mezzo, per poi crescere all’ingresso di Madonna: 3.868.000 alle 23:57. La fase del voting tra 0:10 e l’1:00 registra una media di 3.285.000 spettatori con il 28,86% di share. Al momento dell’annuncio della vittoria olandese – all’una in punto – ci sono 3.486.000 persone con l’incredibile share del 36,83%.

Risultati Toto-Auditel

Questo il grafico con i risultati del Toto-Auditel, ovvero il vostro pronostico sugli ascolti della finale dell’Eurovision Song Contest 2019, trasmessa su Rai 1. Risultato pienamente centrato dalla maggioranza (64,3%) dei votanti.

Toto Auditel finale Eurovision 2019

Toto Auditel finale Eurovision 2018



Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici sui social: Facebook Twitter e Instagram

Commenta questa notizia...