Eurovision, Mahmood invitato a cantare al Parlamento Europeo prima del tour


L’anno di Mahmood continua a rivelarsi ogni giorno più straordinario. Dopo il successo a Sanremo Giovani con “Gioventù bruciata” (arrivato, in verità, negli ultimi giorni del 2018), quello al Festival vero e proprio con “Soldi“, il secondo posto all’Eurovision Song Contest 2019 con la stessa canzone, l’immensa popolarità raggiunta in tutta l’Europa, arriva un altro riconoscimento per l’artista milanese.

Mahmood | Credits: Attilio Cusani / EBU

Mahmood, infatti, ha ricevuto una chiamata altamente onorevole: è stato infatti invitato a esibirsi, il 22 ottobre, al Parlamento Europeo, a Strasburgo. Un riconoscimento, per il quale l’artista si è detto particolarmente fiero, come riporta sul suo profilo Facebook (ormai pieno di commenti in arrivo fuori dall’Italia, a testimonianza dell’eccezionale popolarità e stima che ha saputo guadagnare).

Sono stato invitato a suonare al Parlamento Europeo, a Strasburgo, il 22 ottobre, appena prima della partenza del mio tour europeo. Sono onorato ed estasiato per quest’opportunità, grazie! Che l’Europa Good Vibes Tour cominci!

Proprio il tour europeo di Mahmood sta riscuotendo un successo di rilievo, con date che continuano ad aggiungersi ed altre che fanno registrare il tutto esaurito. Dopo la partenza a Tel Aviv il 3 ottobre, l’artista andrà effettuare la tournée vera e propria a Lugano, Zurigo, Londra (due date), Parigi (due date anche qui), Lussemburgo, Bruxelles, Berlino, Barcellona e Madrid, il tutto nel giro di un paio di settimane dal 23 ottobre al 6 novembre. Quattro di questi concerti hanno visto i biglietti andare già completamente esauriti, a testimonianza della grande curiosità attorno al nostro rappresentante eurovisivo di quest’anno.

Proprio nel corso della scorsa settimana, inoltre, Mahmood ha rilasciato il nuovo singolo dal titolo “Barrio“, che va a far parte di un nuovo progetto musicale del quale ancora devono essere svelati i dettagli.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram

Commenta questa notizia...