Eurovision Song Contest 2020: la Spagna torna alla selezione interna


La Spagna torna alla selezione interna per l’Eurovision Song Contest. Lo ha annunciato RTVE, che quindi rimanda in soffitta, dopo due edizioni fallimentari, la selezione del brano attraverso un galà supplementare fra i finalisti di Operacion Triunfo, che ha portato risultati miserrimi, ovvero il 23. posto per Amaya y Alfred con  Tu canciòn e il 22. posto con Miki Nuñez  e La Venda.

edurne eurovision

Non meglio è andata nei due anni precedenti: Barei, selezionata con Objectivo Eurovisiòn portò in concorso l’unico brano interamente in inglese della storia eurovisiva spagnola, ma Say Yay non andò oltre il 22. posto; mentre la complessa e discussa selezione 2017, un galà di preselezione con finale televisiva, incoronò fra i fischi del pubblico Manel, che poi sul palco eurovisivo chiuse ultimo con una esibizione piena di stecche della sua già modesta Do it for your lover.

Ancora, sempre selezionata attraverso un galà, nel 2011 Lucia Perez chiuse 23. con Que me quiten lo bailao; mentre l’anno prima Daniel Diges, selezionato da un galà, atterrò in quindicesima posizione con il tango Algo pequeñito, che fu costretto a ricantare per ultimo dato che la sua esibizioni fu minata dall’invasione di Jimmy Jump. Unica eccezione a questi risultati disastrosi ottenuti con selezioni nazionali il decimo posto di Ruth Lorenzo nel 2014 con Dancing in the rain.

Delle tre selezioni interne, quelle del 2012 (Pastora Soler, decima), 2013 (El Sueño de Morfeo, penultimi) sono state solo parziali, visto che l’artista fu scelto dalla tv mentre la canzone fu selezionata tramite uno show apposito.  L’ultima selezione interna completa è stata quindi quella di Edurne con Amanecer nel 2015, quindicesima. Poi bisogna tornare indietro sino al 2006, anno in cui toccò a Las Ketchup.

Sarà la tv quindi, a scegliere direttamente  l’artista che la rappresenterà a Rotterdam, mentre non è ancora stata resa nota la modalità di scelta del brano.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...