Festival di Sanremo 2020: ecco chi selezionerà i brani insieme ad Amadeus


La Rai ha annunciato la commissione che aiuterà Amadeus, conduttore e direttore artistico, a selezionare i brani della sezione Campioni che prenderanno parte al prossimo Festival di Sanremo, in programma dal 4 all’8  febbraio 2020.

A sorpresa, c’è un solo musicista puro, mentre per il resto si tratta di personaggi già noti al Festival, ma non direttamente addetti ai lavori musicali.

Il musicista è Leonardo De Amicis (già alla guida dei musicisti in Ora o mai più), direttore d’orchestra di numerosi programmi Rai e già coinvolto direttamente nella stesura e nell’arrangiamento di due brani italiani per lo Junior Eurovision Song Contest (in particolare di Tu primo grande amore, con cui Vincenzo Cantiello vinse nel 2014, al debutto italiano).

Insieme a lui ci sono Massimo Martelli,  già nel team di autori  dei quattro festival della gestione Fabio Fazio (1999, 2000, 2013, 2014), Claudio Fasulo, vicedirettore di Rai 1 e Gianmarco Mazzi.

Quest’ultimo, fu fra l’altro, come rappresentante del team autoriale, nella commissione che selezionò Raphael Gualazzi come rappresentante italiano per il ritorno all’Eurovision nel 2011, ma soprattutto, oltre ad essere attualmente l’Amministratore delegato della società Arena di Verona, è stato in passato per diversi anni deus ex machina proprio del Festival di Sanremo.

In particolare,  ha ricoperto il ruolo di direttore artistico del Festival nel 2005 e nel 2009 con Paolo Bonolis, nel 2006 con Giorgio Panariello, nel 2010 con Antonella Clerici e nel biennio 2011 e 2012 con Gianni Morandi.

Edizioni tutte molto contestate: dalla vittoria di  Povia nel 2005, a quelle di Marco Carta e Valerio Scanu nel 2009 e 2010 (si ricorda in quest’ultimo anno la rivolta dell’orchestra del Festival per l’esclusione dal podio di Malika Ayane  a beneficio del trio Pupo-Emanuele Filiberto-Luca Canonici).

Ed anche le vittorie di Vecchioni nel 2011 ed Emma Marrone nel 2012 non furono esenti da critiche, come anche le sue decisioni in fase di scelta delle canzoni e degli artisti, con alcuni esclusi che non gli lesinarono pubbliche proteste.

Mazzi fra l’altro è il produttore di The Voice of Italy e di Sanremo Young, la cui ultima vincitrice, la quindicenne Tecla Insolia, dovrebbe essere la prima partecipante nella sezione Giovani.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...