Francesca Michielin e Mahmood si incontrano: nasce “Cheyenne”


Arriva oggi su tutte le piattaforme di vendita e streaming “Cheyenne”, il nuovo singolo di Francesca Michielin, in collaborazione con il produttore del momento Charlie Charles.

L’artista veneta, lascia momentaneamente i panni di cantautrice, per affidarsi alla penna di un giovane collega non scelto a caso.

È Mahmood – assieme ad Alessandro Raina e Davide Simonetta – a firmare il pezzo che segna il ritorno della cantante, a quasi due anni dall’uscita dell’album disco d’oro “2640”.

L’incontro fra Francesca Michielin e Mahmood, entrambi ex rappresentanti italiani all’Eurovision Song Contest, ha dato vita a “un brano romantico, nostalgico, pieno di contrasti, che nasconde un cuore synth e ballabile, incalzante con i suoi ritmi electro-pop“.

Charlie Charles, l’anima dietro al successo di “Soldi”, “Calipso”, “Barrio” e molte altre hit contemporanee, è il produttore di “Cheyenne”. Una garanzia di successo in un mondo discografico che vira sempre più verso l’urban e l’hip hop.

Nell’intervista concessa ad All Music Italia, Francesca parla dell’Eurovision (nel 2016 ha portato sul palco di Stoccolma la sua “No degree of separation“), e del confronto con Mahmood riguardo al concorso:

Abbiamo parlato un sacco dell’Eurovision, soprattutto del problema delle interviste, perché sia io che Alessandro (nome li battesimo di Mahmood, ndr) non avevamo l’interprete, il traduttore. Ci siamo divertiti. Ogni tanto c’è una persona che ti fa una domanda, e tu non hai capito in realtà nulla, quindi giri un po’ intorno. C’è chi ti parla direttamente in francese o in spagnolo e tu magari sei un attimo destabilizzato. È molto divertente l’Eurovision, a me come esperienza è piaciuta tantissimo.

Il nuovo album della Michielin sarà disponibile dalla primavera 2020, e per la fine del prossimo anno è già in programma un importante evento.

La cantautrice vicentina si esibirà il 20 settembre 2020 al Carroponte di Milano. Biglietti disponibili su TicketOne.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram

Commenta questa notizia...