Eurovision 2020: voci confermate, Sandro rappresenterà Cipro


Nelle ultime settimane voci sempre più insistenti delle quali vi avevamo dato conto avevano puntato l’indice sul nome di Sandro, al secolo Alessandro Rütten, quale rappresentante di Cipro per l’Eurovision Song Contest 2020 che si terrà a Rotterdam dal 12 al 16 maggio. Oggi la CyBC, la tv di Stato cipriota, ha posto fine ai rumors e ha svelato la realtà, a essi corrispondente.

Sandro Nicolas | Credits: EBU / CyBC

Sandro, che artisticamente è noto anche come Sandro Nicolas, 23 anni, è nato in Germania da padre americano e madre greca, il che ne fa, tecnicamente, il terzo rappresentante cipriota consecutivo non nato a Cipro o in Grecia, dopo Eleni Foureira (che è di Fier, in Albania) e Tamta (che è di Tbilisi, capitale della Georgia). Ha iniziato a suonare la batteria all’età di quattro anni, e a 15 ha iniziato a scrivere le sue prime canzoni.

Nel 2015 ha cercato la strada del talent tedesco “Das Supertalent“, che in Germania corrisponde ai vari “Got Talent” che si vedono in giro per il mondo, ma non è riuscito a fare molta strada, rimanendo poi particolarmente scettico sul format.

Tre anni dopo, invece, è stato in grado di entrare a “The Voice of Germany“, nel team di Mark Forster, dopo aver impressionato con “In my blood” di Shawn Mendes, ma è stato eliminato prima ancora di arrivare ai live show dopo l’esibizione in “Hotter than hell” di Dua Lipa.

Ha poi rappresentato, quest’anno, gli Stati Uniti al “New Wave“, il concorso celebre nei Paesi di area ex sovietica e che ha visto tra i vincitori Sergey Lazarev (come parte degli Smash!!!), Jamala, Dino Jelusic, i DoReDoS e l’italiano Walter Ricci.

Ha concluso al sesto posto con 243 punti, in un’edizione vinta dall’albanese Iris Neziri (che aveva tentato la carta del Festivali i Kenges nel 2017) e in cui l’ex rappresentante dell’Azerbaigian Aisel ha chiuso ottava.

Sandro è il quarto artista già noto dell’Eurovision 2020 dopo gli Hooverphonic per il Belgio, Blas Cantó per la Spagna e Victoria per la Bulgaria. Avrà la responsabilità di far meglio del 13° posto, con 109 punti, di Tamta.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram

Commenta questa notizia...