Martin Österdahl è il nuovo supervisore esecutivo dell’Eurovision Song Contest


Svelata la figura del nuovo supervisore esecutivo dell’Eurovision Song Contest dopo la fine del mandato di Jon Ola Sand, in carica dal 2011.

A succedere al norvegese sarà Martin Österdahl, secondo svedese a ricoprire il ruolo dopo Svante Stockselius, che occupò la sedia in questione dal 2004 al 2010.

Continua, dunque, a esserci uno scandinavo al ponte di comando del concorso. La scelta è stata operata dal Direttore Media EBU Jean Philip De Tender e dal presidente del Reference Group, Frank Dieter Freiling della ZDF.

Martin Österdahl | Credits: Sören Vilks / EBU

Nato nella municipalità di Sollentuna all’interno di Stoccolma il 12 ottobre 1973, Österdahl è stato direttore dei programmi e poi responsabile della sezione Intrattenimento e Sport della SVT, e ha avuto esperienze nell’industria musicale in numerosi Paesi, tra cui Regno Unito, Russia, Stati Uniti, Germania, Paesi Bassi e Norvegia.

Nell’ambiente eurovisivo è già noto per aver ricoperto i ruoli di produttore esecutivo nelle edizioni svedesi del 2013 e 2016 e per aver fatto parte del Reference Group tra il 2012 e il 2018.

Recentemente ha pubblicato due thriller di buon successo, i cui titoli svedesi sono “Be inte om nåd” e “Ti svenskere skal dø” (in inglese “Ask no mercy” e “Ten Swedes must die“).

Queste le parole del diretto interessato rilasciate al sito del concorso:

L’Eurovision Song Contest è il più grande evento musicale dal vivo al mondo e lo show televisivo che va avanti da più tempo. La sua capacità di intrattenere e unire le persone attraverso l’Europa e oltre è unica, ed è qualcosa che non dovrebbe mai essere presa per garantita. Mi sento molto onorato di aver ricevuto l’opportunità di continuare lo sforzo per la sua popolarità ed evoluzione nel futuro. Non vedo l’ora di aggregarmi al team a Ginevra nel mese di maggio e di cominciare.

Österdahl inizierà a rivestire la nuova carica al termine dell’Eurovision Song Contest 2020, l’ultimo della gestione Sand. Proprio quest’ultimo parla così del suo successore:

Ho lavorato accanto a Martin Österdahl per molti anni, prima all’Eurovision Song Contest 2013 e poi di nuovo nel 2016, ma anche nel Reference Group di cui Martin è stato valido membro per sette anni. Confido nel fatto che il futuro dell’Eurovision Song Contest sia in mani molto abili e che Martin sia la persona giusta per portare quest’incredibile show al prossimo livello.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...