Eurovision 2020: Finlandia, sei artisti in lizza. Tra i brani un tributo a Cicciolina!


Dopo due anni di selezioni interne con scelta pubblica della canzone che ben poca fortuna hanno portato a Saara Aalto e a Darude (con Sebastian Rejman), la Finlandia torna a un format più classico di finale nazionale, ridando all’UMK il vero ruolo di competizione che aveva precedentemente.

UMK 2020 | Credits: YLE / Mona Salminen / EBU

In particolare, la YLE, la tv finnica, ha selezionato sei canzoni su un totale di oltre 400 attraverso il parere di una giuria di professionisti del settore il cui presidente è stato Tapio Hakanen, direttore della sezione musicale a YleX Radio.

Questi i nomi che si contenderanno un posto a Rotterdam dal 12 al 16 maggio:

  • TikaI Let My Heart Break | Vincitrice della versione finlandese di X Factor nel 2018, porta in gara una power ballad. Nata in Nepal, ha già partecipato a Swedish Idol e a The Voice of Finland. Il suo team di produzione è conosciuto come M-Eazy.
  • Erika VikmanCicciolina | Ambientazione disco finlandese per questo che è l’unico brano in lingua nazionale. Le informazioni conosciute sul pezzo, ancora inedito, parlano di un testo incentrato sulla libertà sessuale.
  • Aksel KankaanrantaLooking Back | Anche lui proveniente dall’ambiente talent, ha partecipato a The Voice of Finland 2017. Team internazionale di autori: il gruppo pop rock americano Before You Exit, il suo connazionale Joonas Angeria e, dall’Australia, Whitney Phillips.
  • F3MBananas | In questo caso si tratta di un trio tutto femminile. I nomi d’arte delle coinvolte sono Viv, Baby O e MIARA. La canzone è descritta come un pop che si avvicina non poco alla dance.
  • SansaLover View | Quest’artista ha un passato e un presente musicale di tutto rispetto, avendo spaziato tra indie folk, elettronica e pop, ma ha anche aperto concerti di Bryan Adams al Provissinrock, celebre manifestazione che si tiene ogni anno a Seinäjoki. In questo elettropop c’è anche la mano del DJ Yotto.
  • Catharina ZühlkeEternity | Già seconda all’UMK alle spalle dei Norma John nel 2017, si ripresenta con un pezzo che porta anche la sua firma, ma anche, tra le altre, quella di Henrik Tala, che fu tra gli autori di “Spirit in the sky“, che nell’interpretazione dei KEiiNO ha vinto il televoto all’Eurovision 2019 per la Norvegia, conseguendo il 6° posto complessivo.

Le canzoni verranno rilasciate secondo il seguente calendario, a mezzanotte dei giorni indicati, su Yle Areena e su una moltitudine di servizi streaming musicali:

  • 24 gennaio: TikaI Let My Heart Break
  • 27 gennaio: Erika VikmanCicciolina
  • 28 gennaio: Aksel KankaanrantaLooking Back
  • 29 gennaio: F3MBananas
  • 30 gennaio: SansaLover View
  • 31 gennaio: Catharina ZühlkeEternity

La finale si svolgerà il 7 marzo e sarà trasmessa, oltre che sul suolo nazionale tramite le frequenze televisive di YLE TV1, anche su YLE Areena in streaming, disponibile anche per il pubblico internazionale.

Presenterà Krista Siegfrids, già in gara per la Finlandia all’Eurovision 2013 con “Marry me“. Il vincitore verrà deciso da una combinazione di televoto e giurie internazionali.

La Finlandia, lo scorso anno, ha fatto rivivere il nome di Darude, assai celebre per la megahit “Sandstorm” che attraversò due millenni.

Il DJ, con Sebastian Rejman alla voce, non è riuscito a entrare in finale, per effetto della debolezza della loro “Look away“, tale da portarli all’ultimo posto nella prima semifinale con 23 punti.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...