Eurovision 2020: Israele ha scelto i finalisti di “HaKokhav HaBa”


Dopo una selezione durata più di due mesi, sono stati scelti i quattro finalisti di HaKokhav HaBa 2020, la selezione israeliana che dal 2015 sceglie il proprio rappresentante per l’Eurovision. I quattro semifinalisti sono Eden Alese, Ella Lee Lahav, Gaya Shaki e Orr Amrami-Brockman e si sfideranno martedì 4 febbraio per decidere chi tra loro sarà il successore di Kobi Marimi e che tenterà di ritornare da Rotterdam con il quinto microfono d’argento dopo l’ultima vittoria di Netta nel 2018.

Kobi Marimi (@EBU Andreas Putting)

 

Il vincitore, comunque vada si tratterà di un giovane emergente alle prime esperienze discografiche, sarà scelto domani sera nella finale. La decisione sarà presa per il 50% tramite  televoto e per il 50% da una giuria di professionisti composta quest’anno da: Asaf Amdursky (produttore e compositore), Keren Peles (cantautrice), Shiri Maimon (rappresentante israeliana nel 2005), Liraz Russo & Ben-El Tavori (duo musicale) e Itay Levi (cantautore).

Una volta che il vincitore sarà proclamato, la canzone non sarà più scelta internamente come è stato negli ultimi anni, ma sarà scelta tramite una nuova selezione apposita, denominata per l’appunto “The Next Song For The Eurovision Song Contest”, che si terrà il 3 marzo 2020.

KAN, l’ente che dal 2018 trasmette l’Eurovision, ha posto una deadline al 10 febbraio perché i cantautori inviino le loro canzoni. Tra queste solo quattro saranno quelle eseguite dal vincitore di HaKokhav HaBa e la canzone vincitrice sarà determinata per il 30% dal pubblico votante, per il 5% dalla giuria presente in sala e per il 65% da una commissione apposita. È una novità perché per la prima volta anche il pubblico israeliano avrà voce in capitolo.

Israele ha partecipato all’Eurovision per la prima volta nel 1973, ad oggi conta 42 partecipazioni e 4 vittorie (1978-1979-1998-2018). Detiene inoltre con Toy di Netta il record per il video con il maggior numero di visualizzazioni (126 milioni) del canale YouTube dell’Eurovision (record che, se si considerano anche i video dei singoli canali dei cantanti, spetta alla nostrana “Occidentali’s Karma” di Francesco Gabbani, con 232 milioni di views). L’anno scorso ha ospitato l’evento a Tel Aviv, arrivando 23° in finale.

La sessantacinquesima edizione dell’Eurovision Song Contest si terrà a Rotterdam il 12, 14 e 16 maggio e il rappresentante italiano sarà il colui o colei che vincerà la 70° edizione del Festival di Sanremo sabato 8 febbraio 2020.



Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta questa notizia...