Eurovision 2020, Bakker: “Presto per decidere, difficile un evento senza pubblico”

E’ stato un heads of delegation meeting decisamente sui generis quello che è andato in scena lunedì a Rotterdam. Tante delegazioni presenti solo in videoconferenza, per l’impossibilità di mettersi in volo verso i Paesi Bassi a causa dell’emergenza sanitaria Coronavirus.
Incontro interlocutorio relativamente al futuro di questa edizione dell‘Eurovision Song Contest, che da calendario è programmata per il 12, 14 e 16 maggio prossimi nei Paesi Bassi.
Sietse Bakker, produttore esecutivo dell’evento per conto della tv olandese, ha parlato al quotidiano Rijmond, sostanzialmente quanto aveva affermato un portavoce EBU giorni fa:

Stiamo tutti guardando con preoccupazione quello che sta succedendo nel mondo, ma abbiamo ancora due mesi di tempo e quindi speriamo che la situazione migliori nelle prossime settimane. Certamente, stiamo monitorando tutto con grande attenzione.

Siamo in costante contatto con l’istituto di salute pubblico dei Paesi Bassi e il servizio medico municipale di Rotterdam, seguiremo le loro linee guida. Al momento l’organizzazione va avanti con forza come sempre, ma stiamo valutando altri scenari

Quali siano gli scenari, Bakker lo fa intendere chiaramente. Molto difficilmente si avrà un evento senza pubblico ed inoltre i soldi sono già stati stanziati ed investiti. Che si vada quindi verso uno slittamento? Non viene detto esplicitamente, ma leggendo fra le righe delle dichiarazioni ufficiali, appare una ipotesi quantomeno in valutazione:

L’Eurovision Song Contest è una celebrazione per Rotterdam ed i Paesi Bassi, oltre che per tutta Europa e trovo molto difficile immaginare che si possa organizzare un evento senza pubblico.

Una situazione quindi in costante evoluzione e certamente bisognerà attendere l’evoluzione dell’epidemia per capire quale sarà il destino dell’edizione.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”.

Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e WhatsApp. Seguici su tutti i principali Social Media (qui l’elenco completo) e scopri come sostenerci e sostenere una informazione da sempre indipendente.

Eurofestival News sui social

Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...