Eurovision 2021, Norvegia: torna il Melodi Grand Prix. Ma Ulrikke non ci sarà


Diversi paesi hanno confermato che gli artisti in gara all’Eurovision 2020, rappresenteranno le rispettive nazioni anche nel 2021.

Altri, invece, proseguiranno per la loro strada, portando in tv le consuete selezioni televisive. È il caso, ad esempio, dell’Estonia, della Finlandia e della Svezia.

Arriva oggi l’annuncio della Norvegia. La rete NRK ha dichiarato che anche nel 2021 si terrà il Melodi Grand Prix, la selezione creata nel lontano 1960. Il meccanismo sarà lo stesso di quest’anno: la finale sarà preceduta da varie semifinali “regionali”.

Cosa ne sarà di Ulrikke Brandstorp? Alla vincitrice del MGP 2020, che avrebbe portato a Rotterdam la power ballad “Attention”, è stata offerta la possibilità di gareggiare al festival norvegese il prossimo anno, con un posto assicurato in finale.

La cantante ha però rifiutato, come spiegato in un lungo messaggio sui suoi social:

View this post on Instagram

Drømmen min er knust. Jeg hadde så SYKT lyst til å representere Norge i Eurovision. Jeg har full forståelse for at Eurovision 2020 er avlyst på grunn av coronaviruset, men jeg håpet i det lengste at NRK ville gjøre som mange andre land og støtte sin artist ved å sende artisten til Eurovision i 2021 med ny låt. Jeg er derfor naturlig nok veldig skuffet over NRK sin beslutning i dag om å kjøre en ordinær MGP-sesong neste år. Det knuser hjertet mitt ovenfor fansen som har vært helt fantastiske støttespillere og en utvidet familie de siste månedene, at vi ikke får muligheten til å oppleve ESC sammen. Jeg vil at dere skal vite at Christoffer og jeg har kjempet til siste minutt for å prøve å gjøre dette mulig. Dette var drømmen vår ❤️ NRK har tilbudt meg å være finalist i MGP 2021 nå som det blir et vanlig MGP-år. Per nå har jeg takket nei, men man skal aldri si aldri. Jeg ønsker ikke en finaleplass på bakgrunn av at jeg ikke fikk dratt til Eurovision i år, men fordi jeg evt. hadde hatt en like god låt som «Attention» på bordet akkurat nå. Nå ønsker jeg i utgangspunktet å fokusere på andre spennende prosjekter fremover. Masse kjærlighet til dere alle ❤️ Foto: @c_ingebrigtsen

A post shared by ULRIKKE BRANDSTORP (@ulrikkeofficial) on

Il mio sogno è infranto. Desideravo tantissimo rappresentare la Norvegia all’Eurovision. Comprendo che l’Eurovision 2020 sia stato cancellato a causa del coronavirus, ma ho sperato fino ad oggi che la NRK facesse come molte altre nazioni, e supportasse il suo artista selezionandolo per l’Eurovision 2021 con una nuova canzone. Per questo naturalmente sono molto dispiaciuta per la decisione della NRK di organizzare un’altra edizione del Melodi Grand Prix il prossimo anno.

Mi spezza il cuore pensare a tutti i miei fan, che sono stati dei sostenitori fantastici e una famiglia estesa negli scorsi mesi, e che non avranno la possibilità di vivere l’Eurovision assieme a me.

Ragazzi, voglio che sappiate che Christoffer (il manager dell’artista, ndr) e io abbiamo combattuto fino all’ultimo minuto per far sì che questo accadesse. Questo era il nostro sogno.

La NRK mi ha offerto di essere finalista al Melodi Grand Prix 2021. Per ora ho rifiutato, ma mai dire mai. Non voglio un posto in finale solo perché non sono potuta andare all’Eurovision quest’anno, l’avrei accettato in caso avessi avuto una canzone forte come “Attention” in questo momento. Ora voglio focalizzarmi su altri entusiasmanti progetti futuri. Vi mando il mio amore.

Ulrikke sarà certamente presente al Melodi Grand Prix come ospite. Christina Rezk Resar, coordinatrice del settore intrattenimento per la NRK, ha infatti confermato che l’artista si esibirà come interval act della finale con “Attention” e un brano inedito.

La Resar ha inoltre spiegato i motivi che hanno spinto la NRK a confermare il MGP, evitando la selezione interna di Ulrikke:

Il Melodi del prossimo anno sarà più importante che mai per un’industria musicale molto provata. Spero che molti artisti e cantautori invieranno le loro proposte. Il Melodi è sempre stato una vetrina importante per la musica norvegese. E tenendo conto della situazione in cui ci troviamo, è importante continuare a svolgere questo ruolo, mostrando il valore degli artisti norvegesi e dei loro brani inediti.


Non perderti nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici sui social: Facebook Twitter Instagram

Commenta questa notizia...