La location dell’Eurovision 1982 diventa ospedale temporaneo per il Coronavirus


Dopo la decisione di Rotterdam di convertire la Ahoy Arena in ospedale temporaneo per i pazienti affetti da Covid-19, un’altra location eurovisiva si trasforma per l’emergenza e verrà usata allo stesso scopo.

Si tratta dell’Harrogate Convention Centre, che nel 1982, quando era sede di un centro di produzione della BBC, ospitò l’Eurovision Song Contest, facendo di Harrogate,  città dello Yorkshire,il centro più piccolo ad aver mai ospitato la rassegna, primato poi battuto dall’irlandese Millstreet nel 1993.

Il centro congressi  è stato messo a disposizione del servizio sanitario nazionale britannico che lo trasformerà in una struttura ospedaliera temporanea, con 500 posti letto, destinati ad ospitare pazienti affetti da Coronavirus.

Nello Yorkshire sono già 1823 i casi conclamati di Coronavirus, dei quali 602 a Sheffield, il centro più grande insieme a Leeds, con numeri in costante crescita. In tutto il Regno Unito sono 41903  i casi confermati attualmente con 135 guariti 4313 decessi.

Nel 1982, con l’Italia assente, l’Eurovision Song Contest fece segnare la prima vittoria della Germania, con “Ein Bißchen frieden” di Nicole, che poi diventerà un successo discografico internazionale superando i 3 milioni di copie nel mondo.

 


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...