Diodato: “Giusto l’Eurovision senza gara, per unirci attorno alla musica”

Stasera lo vedremo fra i 21 artisti del PrePartyES at Home, la versione on line di quello che avrebbe dovuto essere il preparty eurovisivo spagnolo e che dopo la cancellazione della manifestazione andrà in scena sul canale YouTube di eurovision-spain alle 22 italiane.

Esibizione Diodato

Ma Diodato è già in clima eurovisivo. Non solo per aver confermato la presenza ad “Eurovision, Europe Shine a light“, lo show organizzato dalla EBU che andrà in onda la sera nella quale sarebbe stata in programma la finale dell’Eurovision, il 16 Maggio.

Di “Eurovision, Europe Shine a light”, ha infatti parlato anche in una intervista a La Repubblica:

Che non ci sia gara mi pare molto appropriato. Ma è giusto in questo momento mostrare l’Europa riunita almeno intorno alla musica. Non so bene cosa accadrà e neanche da dove verranno trasmesse le esibizioni, non sono ancora state prese decisioni definitive, vedremo nei prossimi giorni.

Diodato, la cui canzone “Fai rumore”, cantata dagli italiani sul balcone di casa durante uno dei flashmob nei primi giorni di pandemia, ha ispirato l’idea della manifestazione, spiega:

Quando ho presentato “Fai rumore” dicevo: è un invito ad abbattere l’incomunicabilità, a manifestare la propria umanità. Mai avrei pensato al significato che poteva prendere, insomma quello che pensavo potesse essere l’apice, in realtà era solo l’inizio. Il senso cambia anche per me, a causa di quello che mi ritorna dalla gente, scrivere è un atto misterioso, intimo, magico, ma quando gli altri mettono la loro emotività sulla tua canzone cambia tutto.

Eurovision, Europe Shine a Light” sarà tramesso su Rai 1 e RaiPlay dalle 20.35, il 16 maggio, con il commento di Flavio Insinna e Federico Russo e su Radio 2 col commento di Gino Castaldo ed Ema Stockholma.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

Commenta questa notizia...