Concerto del Primo Maggio con quattro ex Eurovision: Gabbani, Michielin, Meta e Moro


Il Concerto del Primo Maggio, tradizionale appuntamento canoro del giorno di festa organizzato dai sindacati confederali, non cede al Coronavirus, anche se ovviamente, per rispettare le norme di contenimento della pandemia, cambia format.  Niente maxi-live da Piazza San Giovanni, ma una serie di esibizioni live realizzate nel rispetto delle normative, che saranno proposte in sequenza.

Fra gli artisti invitati, che hanno accettato la partecipazione ci sono anche quattro ex partecipanti eurovisivi: Francesca Michielin, in gara nel 2016 con “No degree of separation“; Francesco Gabbani, protagonista nel 2017 con “Occidentali’s Karma” e fresco di disco di platino per l’album “Viceversa” e singolarmente, Ermal Meta e Fabrizio Moro, che in duetto hanno rappresentato l’Italia nel 2018 con “Non mi avete fatto niente“.

Ci saranno poi anche due artisti che l’Eurovision l’hanno fatto in diversi contesti,  vale a dire Dardust, al secolo Dario Faini, che ha firmato “Soldi” di Mahmood, in gara nel 2019 a Tel Aviv e Nicola Savino, che sul palco del Primo Maggio accompagnerà Bugo, che ha commentato per la Rai l’edizione 2014 della rassegna al fianco di Linus.

Seguendo anche lo slogan dell’evento “Il lavoro in sicurezza: per costruire il futuro”, i live verranno realizzati principalmente presso la sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma (dove è installato l’Auditorium Stage Primo Maggio 2020) oltre che in altre location sparse per l’Italia e prescelte direttamente dagli artisti.

A questo proposito, sembra che Francesca Michielin dovrebbe esibirsi dal ponte di Bassano del Grappa, sua città natale. A condurre l’evento, che sarà come sempre trasmesso da Rai Tre, sarà per la terza volta l’attrice e cantante Ambra Angiolini, in diretta dal Teatro delle Vittorie di Roma, già sede di storici programmi Rai come Domenica In e Fantastico.


Segui Eurofestival News anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram e seguici su Twitter e sulla principale community italiana Facebook dedicata all’Eurovision. Ti ricordiamo che Eurofestival News è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cittadino d'Europa

2 Risposte

  1. Simone Bidoglio ha detto:

    Veramente il quinto eurofestivaliero italiano è Luca Barbarossa, partecipante 1988.

    • Staff ha detto:

      Alla data di pubblicazione dell’articolo di Barbarossa non c’era ancora conferma, quindi quanto riportato in quella data è corretto.

Commenta questa notizia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: